Categories Menu

Pubblicato by il feb 1, 2018 in Articolo slideshow, News |

Da Lillehammer per vincere la Moonlight Classic Alpe di Siusi

Da Lillehammer per vincere la Moonlight Classic Alpe di Siusi

Il ragazzo norvegese Magnus Vesterheim vince allo sprint la prova di 30 chilometri della dodicesima edizione della Moonlight Classic Alpe di Siusi, sconfiggendo i compagni di fuga Rezac e Soleng Skinstad. Tra le donne successo di Virginia Demartin su Lucia Scardoni. Nel tracciato corto di 15 chilometri vittoria di Julian Brunner e Giulia Stuerz.
Il successo della gara è dato dal consuntivo: 400 fondisti in rappresentanza di 15 nazioni.

Due i tracciati, di 15 e 30 chilometri, resi ancor più suggestivi dal cielo illuminato dalla luna piena e dalle mille fiaccole disposte a bordo pista che hanno accompagnato gli oltre 400 fondisti in questa dodicesima edizione della Moonlight Classic Alpe di Siusi la gara di sci di fondo, in stile classico, che si svolge in notturna sull’altipiano più vasto d’Europa. Il tutto, nel meraviglioso e ineguagliabile scenario dell’Alpe di Siusi.

Nella prova lunga di 30 i chilometri e 550 i metri di sviluppo altimetrico, ha visto il successo del norvegese Magnus Vesterheim, giovane talento delle lunghe distanze cresciuto sulle nevi di Lillehammer: “E’ la prima volta che gareggio in una prova notturna e, oltre a essere contento perché ho vinto, mi sono proprio divertito”. Nel weekend il norvegese ritroverà nella prova VISMA Dobbiaco Cortina gli stessi compagni di fuga di questa sera, saliti sul podio insieme a lui: il ceco Stanislav Rezac e l’altro norvegese Petter Soleng Skinstad.

Tra le donne, si è imposta l’italiana Virginia Demartin, che ha preso il via nonostante un forte mal di gambe, ma che evidentemente non ha condizionato la sua prestazione. Al secondo posto la portacolori delle Fiamme Gialle, Lucia Scardoni, e terza una affezionata alla gara dell’Alpe di Siusi, la tedesca Monique Siegel.

Sul tracciato breve di 15 chilometri ha trionfato Julian Brunner del Team Futura che ha preceduto di cinque secondi il ceco Martin Svarc; sul gradino più basso del podio è salito il fondista dell’Alta Pusteria Christian Niederkofler. Al femminile, successo di Giulia Stuerz delle Fiamme Oro su Antonella Confortola, e al terzo posto la ceca Tereza Hujerov.

Un successo organizzativo per la Moonlight Classic che anche quest’anno ha saputo riconfermare il suo fascino di marathon unica nel suo genere. Grazie alle abbondanti nevicate e alle perfette condizioni dei tracciati le iscrizioni hanno superato quota 400 fondisti al via. Quindici le nazioni rappresentate, a conferma del fascino internazionale che lo scenario dell’Alpe di Siusi continua a esercitare, attirando appassionati dello sci di fondo provenienti da oltre confine.

MOONLIGHT CLASSIC 2018

12° Edizione – Compaccio (BZ)

 

Classifica Maschile (15 chilometri)

1. Brunner Julian (ITA) – 40.51,0
2. Svarc Martin (CZE) – 40.56,7
3. Christian Niederkofler (ITA) – 41.00,0
Classifica Femminile (15 chilometri)

1. Stuer Giulia (ITA) – 47.58.1
2. Confortola Antonella (ITA) – 48.01,3
3. Tereza Hujerov (CZE) – 48.23,3
Classifica Maschile (30 chilometri)

1. Magnus Vesterheim (NOR) – 1:21.55,2
2. Stanislav Rezac (CZE) – 1:21.57,7
3. Petter Soleng Skinstad (NOR) – 1:21.58,2
Classifica Femminile (30 chilometri)

1. Virginia Demartin (ITA) – 1:34.18,8

2. Lucia Scardoni (ITA) – 1:36.08,8

3. Monique Siegel (GER) – 1:38.25,0