Situazione Neve & KM di piste
  • centri fondolocalita'cm nevepiste km disponibilidato aggiornato
    • Alochet -Passo S. Pellegrino Moena - TN00 cmCHIUSE0 km.03.04.2017
    • Passo Lavaze'Val di Fiemme - TN00 cmCHIUSE0 km03.04.2017
    • Passo CoeFolgaria - TN00 cmCHIUSE0 km03.04.2017
    • Malga MillegrobbeLavarone - Luserna - TN00 cmCHIUSE0 km15.03.2017
    • Alpe di SiusiAlpe di Siusi - BZ00 cmCHIUSE0 km15.03.2017
    • Viote -Monte BondoneTrento - TN00 cm.CHIUSE0 km.03.04.2017
    • Padola di ComelicoPadola di Comelico - BL00 cmCHIUSE0 km05.03.2017
    • Val FiscalinaSesto Pusteria - BZ00 cmCHIUSE0 km15.03.2017
    • Boscoreale PiandellagottiFrassinoro - MO00 cmCHIUSE0 km03.04.2017
    • Engadina\/MalojaSVIZZERA00 cmCHIUSE0 km30.04.2017
    • Piani di BobbioLecco - CO00 cmCHIUSE0 km03.04.2017
    • RialeVal Formazza - VB00 cmCHIUSE00 km30.04.2017
    • S. Maria MaggioreVal Vigezzo-Verbania - CO00 cmCHIUSE0 km30.04.2017
    • CogneValle D'Aosta - AO00 cmCHIUSE0 km03.04.2017
    • CampolongoRotzo-Asiago - VI00 cmCHIUSE 0 km03.04.2017
    • SappadaSappada - BL00 cmCHIUSE0 km15.03.2017
    • Alta LessiniaS. Giorgio - VR00 cmCHIUSE0 km15.03.2017
    • Roncjade ColaltoPiancavallo - PN00 cmCHIUSE0 km15.03.2017
    • Passo CeredaPrimiero - TN00 cmCHIUSE0 km03.04.2017
    • Val GaresFalcade - BL00 cmCHIUSE0 km03.04.2017
    • Val CasiesVal Casies - BZ00 cmCHIUSE0 km.15.03.2017
    • Val RidannaVal Ridanna - BZ00 cm.CHIUSE.0 km.15.03.2017
    • Val di VizzeVal di Vizze - BZ 00 cmCHIUSE.0 km05.03.2017
    • VermiglioVermiglio \/ Val di Sole - TN 00 cmCHIUSE0 km03.04.2017
    • Dobbiaco Centro del FondoDobbiaco - BZ00 cmCHIUSE0 km03.04.2017
    • Livigno Livigno - SO00 cm CHIUSE0 km03.04.2017
    • Passo del TonaleVermiglio -TN00 cm.CHIUSE0 km.03.04.2017
    • SchilparioSchilpario - BG00 cm.CHIUSE0 Km.15.03.2017
    • BrussonValle d'Aosta00 cm.CHIUSE0 km03.04.2017
    • S. Caterina ValfurvaBormio -SO00 cm.CHIUSE0 km.03.04.2017
    • MonterosaGressonej00 cm.CHIUSE0 km.03.04.2017
    • Campo Carlo MagnoM. di Campiglio -TN00 cm.CHIUSE0 km03.04.2017
    • Val MaronEnego - VI00 cm.CHIUSE0 km.03.04.2017
    • FalcadeFalcade - BL00 cmCHIUSE00 km.18.03.2017
    • BraiesVal Pusteria - BZ00 cm.CHIUSE0 km15.03.2016
    • ObertilliachAustria00 cmCHIUSE 0 km03.04.2017
    • Fiames - Cima BancheCortina - BL00 cmCHIUSE0 km15.03.2017
    • Prato PiazzaVal Pusteria - BZ 00 cm.CHIUSE0 km15.03.2017
    • Andalo LagoAndalo - TN00 cmCHIUSE0 km05.03.2017
    • AsiagoAsiago - VI00 cmCHIUSE0 km15.03.2017
    • Lago Tesero (TN)00 cm.CHIUSE0 km.15.03.2017
    Categories Menu

    News

    Classifiche 2017-2018 on-line!!

    Pubblicato by il 10:09 in Articolo slideshow, Master in Tour, News | 0 commenti

    Classifiche 2017-2018 on-line!!

    Ecco i vincitori di categoria alla Fiemme Rollerski cup 2017 corsa domenica in Tc.

    Categoria Atleta Società
    D1 —- —–  
    D2 PAOLA BERI AG. VALSASSINA
    U1 JACOPO GIARDINA TEAM FUTURA
    U2 REINHARD KARGRUBER TEAM FUTURA
    U3 GUIDO MASIERO MONTEBELLUNA
    U4 SILVANO BERLANDA TEAM FUTURA
    U5 – —  

    Classifiche aggiornate! buona visione ed arrivederci al 15.10.2017 per la TRENTO ROLLERSKI CUP! 

    GF VAL CASIES RIPARTE DA 900 PETTORALI VENDUTI BROCHURE E SHOP ONLINE A DISPOSIZIONE

    Pubblicato by il 15:22 in Articolo slideshow, News | 0 commenti

    GF VAL CASIES RIPARTE DA 900 PETTORALI VENDUTI BROCHURE E SHOP ONLINE A DISPOSIZIONE

    35.a Gran Fondo Val Casies (BZ) il 17 e 18 febbraio 2018

    900 pettorali su 2.500 totali sono già stati prenotati

    Shop online a disposizione al link https://secure.datasport.com/shop/?casies18

    Brochure ufficiale con tutte le novità consultabili al sito web www.valcasies.com

    Ė settembre, le temperature si sono drasticamente abbassate e i più impazienti possono già far scattare il countdown che li separa dalla 35.a edizione della Gran Fondo Val Casies (BZ).

    La manifestazione granfondistica sugli sci da fondo fra le più amate d’Italia sta già facendo partire i preparativi per la produzione della neve tecnica, sperando venga aiutata “dal cielo” per poter garantire in ogni caso lo svolgimento di una competizione fondistica che non ha mai avuto interruzioni, ed il prossimo anno in particolar modo con il prezioso aiuto di otto cannoni e tre gatti battipista.

    Un autentico record, come quello riguardante i pettorali, con circa 900 dei 2.500 a disposizione già venduti! Da non perdere nemmeno le iscrizioni alle sfide di contorno “Just for Fun”, la non competitiva che permette di ammirare i paesaggi sudtirolesi senza ansie di classifica, la 25.a Mini Val Casies di sabato in cooperazione con “5V-Loipe”, e la “Team Run 90 km” con tre amici ad affrontare 30 km ciascuno entrando nella classifica finale sia singolarmente che in squadra.

    Divenendo inoltre titolari del pass Euroloppet si potrà approfittare di numerosi vantaggi, e al nuovissimo shop online accaparrarsi prodotti da infilare nel proprio “carrello”: https://secure.datasport.com/shop/?casies18. Insomma una miriade di novità, tutte consultabili sulla nuova brochure online al sito www.valcasies.com.

    Ciò che non cambia è invece il format agonistico della Gran Fondo Val Casies, con due competizioni di 42 e 30 km, in classico il sabato ed in tecnica libera la domenica, un evento che per organizzazione impeccabile, contest all’ultima falcata, entusiasmo del popolo di Casies, campioni presenti e per il fascino delle zone circostanti non ha nulla da invidiare ai più blasonati. Ah dimenticavamo, Walter Felderer e soci propongono inoltre un “menù a cinque stelle” in entrambe le giornate, uno di quelli che poche altre manifestazioni sono capaci di garantire, con gli chef della zona a sfornare una miriade di prelibatezze e sfiziosità.

    Iscriversi è facile e veloce, ed anche se sono ben cinque i mesi che ci separano dalla 35.a Gran Fondo Val Casies chi ha tempo è meglio che non lo aspetti, cogliendo la palla al balzo e saldando le quote previste di 53 euro per la tecnica classica, 54 euro per la libera, 87 euro per entrambe e 43 euro per la Just for Fun, ricordando che i titolari del Pass Euroloppet avranno a disposizione le quote sopracitate senza innalzamenti fino alla data “fatidica”. Un 50% di sconto andrà invece incontro alle esigenze dei più giovani, ponendo così già le basi per un roseo futuro. 

    Per info ed iscrizioni: www.valcasies.com

    CHERNOUSOV E KOWALCZYK DOMANO IL CERMIS GIARDINA CAMPIONE ITALIANO, BERI REGINA SUI 50 KM

    Pubblicato by il 20:59 in Articolo slideshow, News | 0 commenti

    CHERNOUSOV E KOWALCZYK DOMANO IL CERMIS GIARDINA CAMPIONE ITALIANO, BERI REGINA SUI 50 KM

    Oggi Fiemme Rollerski Cup 50 km long distance in Val di Fiemme (TN)

    Chernousov e Kowalczyk numeri uno, Guide World Classic Tour a Pedersen e Gjeitnes

    Jacopo Giardina campione italiano – Paola Beri ottima ma non “titolata” al femminile

    Popular long distance a Betta e Lankova, short race a Benetti e Gianmoena

     

     

    Long distance piovosa e spettacolare, oggi, tra Ziano di Fiemme e l’Alpe Cermis (TN), la stessa impennata che anima il Tour de Ski. Ma questa volta i protagonisti cavalcavano gli skiroll, con la prima edizione della Fiemme Rollerski Cup che, è proprio il caso di dirlo, ha “bagnato” magnificamente il proprio esordio. La pioggia non ha tuttavia “frenato” i competitors, impegnati a chiudere il prestigioso Guide World Classic Tour, il quale regala seimila euro ai vincitori, e a lottare per conquistare il Campionato Italiano Assoluto e punti preziosi per la Coppa Italia (Silvia e Giulia Pedretti protagoniste), oltre ad elevare la propria passione con le competizioni popular, di 50 km come i campioni, e di 20 km per i giovani che a causa dell’età non possono ancora schierarsi fianco a fianco con i più preparati élite. La sfida tra questi ultimi ha visto svettare il russo Ilya Chernousov, già bronzo olimpico e mondiale nello sci di fondo: “Grande giornata per me, meteo un po’ freddo e piovoso ma complimenti agli organizzatori per questo evento, sono felice per il risultato. Nessuno voleva stare davanti, con tutti ad aspettare l’ultima erta per sferrare l’attacco, poi ho deciso di andare da solo perché avevo buone sensazioni. Vorrei dire grazie a chi ha organizzato perché la manifestazione era perfetta. Le differenze con il Tour de Ski non sono molte come si potrebbe pensare, è sempre duro gareggiare qui”. I norvegesi Morten Eide Pedersen e Sjur Roethe si sono classificati rispettivamente in seconda e terza piazza, di poco più staccati. Poco male per Pedersen, che trionfa nel Guide World Classic Tour, mantenendo il pettorale giallo di leader. Sesto l’altro sovietico Evgenij Dementiev, mentre tra gli azzurri si sono distinti l’altoatesino Dietmar Noeckler, ottavo con meno di un minuto di distacco dal primo: “ottima prova per la preparazione, a me piace perché c’è parecchia pianura ma sulla salita finale ci si gioca sempre tutto”, e ancora Paolo Fanton, undicesimo, ed il trentino Bruno Debertolis, ventiquattresimo.

    Tra le donne è stata un’altra atleta conosciuta in tutto il mondo ad aggiudicarsi la contesa, si tratta della polacca Justyna Kowalczyk, per quattro volte prima sull’erta del Cermis nel Tour de Ski con gli sci da fondo, dal 2010 al 2013, davanti alla norvegese Astrid Oyre Slind e alla svedese Maria Graefnings. Soddisfatta ed insolitamente di molte parole la polacca: “Sono felicissima, anche perché vincere fa sempre piacere ogni volta che si compete. Ma non è mai facile e qui c’erano parecchi chilometri e gli atleti molto forti. Ė complicato anche mantenere sempre la concentrazione, per me la gara è andata molto bene ed arrivare qui al Cermis dà sempre sensazioni particolari. Tra sci di fondo e skiroll il livello di durezza è simile, e a me piace gareggiare in classico. La Fiemme Rollerski Cup è stata organizzata alla perfezione e la Val di Fiemme è uno dei posti più speciali della mia vita. Ora andiamo in Bulgaria a proseguire la preparazione, step by step per arrivare pronti all’inverno e al Tour de Ski”. La norvegese Kari Vikhagen Gjeitnes intasca invece seimila euro così come Pedersen, trionfando nel Guide World Classic Tour, mentre la veronese Lucia Scardoni ha terminato la propria performance in sesta posizione.

    Il Campionato Italiano Assoluto ha riconosciuto il valore di Jacopo Giardina, con Simone Ripamonti ed Alberto Dalla Via in seconda e terza posizione assoluta: un po’ di maretta fra i tre, ma è stato il padovano a spuntarla: “Bellissima manifestazione, preparata al meglio. Ho fatto una gara di testa per evitare contatti, a Ziano ho allungato con Simone, staccando Alberto e giocandocela all’ultima salita. Il Cermis presenta una salita che non perdona, ora punto al finale di stagione e alle granfondo invernali come Marcialonga e Val Casies”. Paola Beri ha vinto senza tuttavia godere del titolo di campionessa italiana, poiché unica concorrente femminile in gara.

    La popular long distance ha esaltato la ceca Lada Lankova e Matteo Betta davanti a Christian Lorenzi e all’estone Aimer Peensalu, una grande faticata anche per gli amatori presentatisi in massa nonostante la pioggia, mentre la short distance ha infine visto salire sul gradino più alto del podio Veronica Gianmoena su Catharina Soderstrom, con Francesco Benetti più veloce di Alessandro Mosconi ed Edi Mortagna al maschile, quest’ultimo padre di Alba, vincitrice ieri della gara sprint di Coppa Italia della Fiemme Rollerski Cup, lo skiroll è spesso una passione che coinvolge tutta la famiglia.

    Il bilancio di questa prima edizione è dunque estremamente positivo, numerosi gli skirollisti venuti a Ziano di Fiemme nonostante l’acquazzone, ed ora occhi puntati sul prossimo ed importante obiettivo del comitato Nordic Ski Fiemme, il Tour de Ski del 6 e 7 gennaio 2018.

    Info: www.fiemmerollerskicup.it

     

     

    Classifica elite maschile

    1 Ilya Chernousov RUS 02:10:11; 2 Morten Eide Pedersen NOR 02:10:17; 3 Sjur Roethe NOR 02:10:22; 4 Simen Ostensen NOR 02:10:43; 5 Torleif Syrstad NOR 02:10:46; 6 Eugeni Dementiev RUS 02:10:56; 7 Petter Engdahl SWE 02:11:03; 8 Dietmar Noeckler ITA 02:11:05; 9 Oeyvind Moen Fjeld NOR 02:11:11; 10 Runar Skaug Mathisen NOR 02:11:19

     

    Classifica elite femminile

    1 Justyna Kowalczyk POL 02:28:35; 2 Astrid Oyre Slind NOR 02:28:39; 3 Maria Graefnings SWE 02:30:16; 4 Kari Vikhagen Gjeitnes NOR 02:31:04; 5 Yulia Tikhonova BLR 02:34:54; 6 Lucia Scardoni ITA 02:36:39; 7 Heli Heikanen FIN 02:41:03; 8 Sara Lindborg SWE 02:41:46; 9 Francisca Muller GER 02:50:13; 10 Stefania Corradini ITA 03:00:01

     

    Guide World Classic Tour classifica finale

    Maschile: 1) Morten Eide Pedersen; Femminile: 1) Kari Vikhagen Gjeitnes

     

    Campionato Italiano maschile

    1 Jacopo Giardina Team Futura 02:08:49; 2 Simone Ripamonti Lissone 02:09:14; 3 Alberto Dalla Via Marzola 02:09:51; 4 Giacomo Gelmi Sc Marzola 02:13:58; 5 Reinhard Kargruber Team Futura 02:14:16

     

    Campionato Italiano femminile

    1 Paola Beri Ag. Valsassina 02:45:02

     

     

     

     

    Gsiesertal Lauf-Gran Fondo Val Casies 17-18 febbraio 2018

    Pubblicato by il 17:46 in Articolo slideshow, News | 0 commenti

    Gsiesertal Lauf-Gran Fondo Val Casies 17-18 febbraio 2018

     Le temperature si abbassano, l’entusiasmo sale

    Neve garantita: con l’abbassamento delle temperature prendono il via i preparativi per la produzione della neve tecnica, al fine di poter garantire ancora una volta lo svolgimento della nostra tradizionale manifestazione. Infatti, dalla sua inaugurazione nel 1984, quest’evento non ha mai mancato un appuntamento, un vero record al livello europeo!

    Le iscrizioni per il 2018 stanno procedendo a pieno ritmo e sono già stati venduti circa 900 pettorali (dei 2.500 a disposizione)! – Iscrizione online

    Non perdetevi le iscrizioni alle gare “Just for fun” o “TeamRun 90 km”

    NOVITÀ: shop online con diversi articoli nel design della Gran Fondo Val Casies

    Just for Fun: “gruppo amatoriale” per i principianti del fondo. Godetevi la straordinaria atmosfera di una maratona di sci, senza stress e controllo del tempo! Cliccate qui per l’iscrizione

    Euroloppet: diventate anche voi membri di Euroloppet e approfittate dei numerosi vantaggi riservati ai titolari del relativo pass.

    “FIEMME ROLLERSKI CUP” ATTO PRIMO BERLANDA E MORTAGNA UNO SPRINT D’ORO

    Pubblicato by il 22:14 in Articolo slideshow, News | 0 commenti

    “FIEMME ROLLERSKI CUP” ATTO PRIMO BERLANDA E MORTAGNA UNO SPRINT D’ORO

    Oggi e domani prima edizione della Fiemme Rollerski Cup in Val di Fiemme (TN)

    Oggi Sprint di Coppa Italia sostenuta dall’entusiasmo del pubblico

    Vittorie del trentino Alessio Berlanda e della bellunese Alba Mortagna

    Domani élite (ore 8.30) ed amatori (ore 9) in partenza da Ziano per la marathon

    Oggi a Ziano di Fiemme (TN) è andata in scena la prima delle due giornate della Fiemme Rollerski Cup, quella che vedeva protagonisti i velocisti di Coppa Italia. Un appuntamento molto atteso anche dal pubblico, che non ha mancato di far sentire il proprio sostegno a chi concentra la propria disciplina in 200 metri appena. Batterie e poi fasi finali hanno contraddistinto questo pomeriggio fiemmese, una tecnica libera tutta da vivere con semifinali e finali spettacolari ed avvincenti, decise solamente all’ultima falcata. I più bravi e veloci sono stati il quasi trentottenne Alessio Berlanda e la bellunese appena diciassettenne Alba Mortagna, neo iridata junior, la quale ultimamente sembra aver detronizzato le gemelle trevigiane Anna e Lisa Bolzan, un duello tutto veneto che riconferma il nickname affibbiatole di “regina delle sprint”.

    Alessio Berlanda: “Contentissimo, oggi stavo bene rispetto alla stanchezza patita la scorsa settimana. Ho fatto sette giorni di scarico ed è stata la decisione migliore che potessi prendere. Mi sentivo brillante e sono felice di aver registrato anche il miglior tempo. Io ed Emanuele (Becchis, ndr) siamo i due atleti più forti quindi è naturale giocarcela sempre fino alla fine tra noi”, ed Alba Mortagna: “Ci ho creduto fino in fondo, non nascondo che mi aspettavo la vittoria, avevo buone sensazioni. Sto mollando un po’ nella preparazione sprint concentrandomi di più sulla resistenza”, conquistano dunque punti importanti per la Coppa Italia, mentre il “deluso” di quest’oggi è Emanuele Becchis, secondo (per una volta). Ma il cuneese è ‘scusato’ poiché da settimane sta preparando la propria tesi di laurea in Scienze Motorie (proprio sugli skiroll), in bocca al lupo Emanuele: “Complimenti a Berlanda ma sono stato sfortunato, in partenza ho perso le prime quattro spinte ed ero praticamente a terra. Ho poi un piccolo problema alla spalla dopo esser caduto domenica, e ho deciso di partecipare alla Fiemme Rollerski Cup solo all’ultimo”.

    Terzo invece il fratello di Emanuele, Francesco Becchis, meno affine alla velocità ma che con il tempo e tanto impegno potrebbe rosicchiare il gap che lo separa da Emanuele.

    Al femminile una grande semifinale ha evidenziato le doti di Anna Bolzan, capace di bruciare in volata la sorella Lisa, ma è bello vedere come tra queste due atlete non ci sia la benché minima rivalità, se non quella sana che lo sport dovrebbe imporre. Anna è riuscita dunque a conquistare la finale, ma non a battere la scatenata Mortagna, tanto timida durante le interviste quanto leonessa in gara, e dopo aver tagliato la finish line un urlo ha squarciato il cielo trentino.

    Domani si replicherà con la long distance di 50 km in tecnica classica, con partenza alle ore 8.30 per i fenomeni élite del Guide World Classic Tour, e alle ore 9 per gli amatori impegnati nel Campionato Italiano Assoluto, con una 20 km proposta dal comitato Nordic Ski Fiemme ai giovani ed ai meno allenati. La festa continua.

    Info: www.fiemmerollerskicup.it

    Classifica Maschile

    1) Alessio Berlanda (Team Futura); 2) Emanuele Becchis (Avis Borgo); 3) Francesco Becchis (Avis Borgo); 4) Marco Corradin (GSA Monte Grappa); 5) Gianmarco Gatti (Valle Anzasca); 6) Simone Ripamonti (Lissone); 7) Luca Giovanelli (Stella Alpina Carano); 8) Paolo Munari (Valdobbiadene); 9) Edi Mortagna (Valdobbiadene); 10) Alberto Dalla Via (Team Futura); 11) Jan Sedmark (SS Mladina); 12) Stefano Roffarè (Montebelluna); 13) Vincenzo De Castro (S.Michele).

    Classifica Femminile

    1) Alba Mortagna (Valdobbiadene); 2) Anna Bolzan (Orsago); 3) Lisa Bolzan (Orsago); 4) Dana Tenze (SS Mladina); 5) Silvia Pedretti (CAI Brescia); 6) Giulia Pedretti (CAI Brescia); 7) Loretta Urgesi (CAI Brescia).

     

     

    FIEMME ROLLERSKI CUP CHE PASSIONE OGGI ULTIMO GIORNO PER ISCRIVERSI

    Pubblicato by il 12:14 in Articolo slideshow, News | 0 commenti

    FIEMME ROLLERSKI CUP CHE PASSIONE OGGI ULTIMO GIORNO PER ISCRIVERSI

    Sabato 16 e domenica 17 settembre esordio della Fiemme Rollerski Cup

    Iscrizioni a 40 euro da saldare entro oggi comprendenti pacco gara, buono pasto e servizi

    Domenica a Ziano di Fiemme campioni (ore 8.30) ed amatori (8.45) gareggeranno fianco a fianco

    Sabato sfide sprint (dalle ore 15) e domenica numerosi premi ai traguardi volanti

    “The time has come” – the Walrus said, iniziava così un racconto di Lewis Carroll, poi ripetuto a memoria come una filastrocca. E “l’ora è giunta” anche per la Fiemme Rollerski Cup, che sabato 16 e domenica 17 settembre vedrà un grande ritorno della disciplina in Val di Fiemme (TN), terra di leggende ed imprese ‘estreme’, spesso con leitmotiv l’Alpe Cermis, dove anche gli skirollisti porranno fine alle proprie “piacevoli fatiche”. Il programma dell’evento vedrà protagonista, nella giornata di sabato, la gara sprint di 200 metri in tecnica libera di Coppa Italia, con l’allenamento ufficiale dalle ore 14 alle ore 14.50 e le qualifiche sprint donne e uomini delle categorie senior e junior alle ore 15. Seguiranno le finali e la cerimonia di premiazione. Una sfida per velocisti a Ziano di Fiemme, alla quale sono invitati anche pubblico ed appassionati, le competizioni sprint sono infatti spettacolari ed avvincenti, e la prima edizione della Fiemme Rollerski Cup ne darà la dimostrazione.

    Domenica ecco invece la long distance in tecnica classica, con partenza alle ore 8.30 per il gruppone di atleti élite del Guide World Classic Tour: 50 km di percorrenza sempre con partenza da Ziano di Fiemme. Solo quindici minuti più tardi partiranno gli amatori, contest altrettanto sentito poiché valevole come Campionato Italiano Assoluto. Per i meno allenati ci sarà anche la prova di 20 km, dalla ciclabile di Fiemme e Fassa al Cermis. All’arrivo ecco le cerimonie di premiazione di ogni categoria, in località Doss dei Laresi sull’Alpe Cermis, con pasta party conclusivo fissato dal comitato organizzatore Nordic Ski Fiemme alle ore 13 presso il tendone delle feste di Ziano.

    Il C.O. metterà inoltre a disposizione per il pubblico la tratta della cabinovia Cavalese-Alpe Cermis al 50% di sconto, domenica 17 settembre infatti, dalle ore 9 alle ore 13 in occasione dell’arrivo della “Cermis Final Climb”, il prezzo del biglietto a/r da Cavalese o fondovalle al Doss dei Laresi sarà ridotto a soli 5.50 euro. Un maxischermo per seguire tutte le fasi della Fiemme Rollerski Cup condirà il tutto, concentrandosi sulle gesta di campioni ed amatori fino agli ultimi suggestivi tornanti dell’erta più celebre dello sci di fondo.

    Meraviglioso il percorso, a ricalcare le gesta della regina del fondo, la Marcialonga, poi lo Stadio del Fondo di Lago di Tesero e Molina di Fiemme, sulla statale delle Dolomiti affrontando in successione Castello di Fiemme, Cavalese, Tesero e Panchià, con la Final Climb ciliegina sulla torta. Il tracciato è fattibile per chiunque, l’impennata finale si effettua lungo la strada e non sulla neve… calzando gli sci stretti.

    Il parterre non ha bisogno di presentazioni, per quanto riguarda il contingente azzurro Dietmar Nöckler sarà della partita, assieme al protagonista di mille battaglie Bruno Debertolis, e alla veronese Lucia Scardoni, a dare un tocco di femminilità che non guasta mai. Tra i più attesi ci saranno anche due “figli adottivi” della Val di Fiemme, i norvegesi Tord Asle Gjerdalen ed Anders Aukland, per non parlare della polacca Justyna Kowalczyk che qui vinse per ben quattro edizioni consecutive (2010-2013) il Tour de Ski. Sjur Røthe, Johan Kjölstad e John Kristian Dahl vorranno dimostrare di non essere da meno, insomma la lotta è aperta e tutti potranno giocare le proprie carte.

    Premi anche ai traguardi volanti, ben tre lungo il percorso, con il primo uomo e la prima donna sia élite che popular 50 km a ricevere in omaggio quattro pettorali gratuiti per Marcialonga 2018 al traguardo volante “Marcialonga” in centro a Predazzo, quattro paia di skiroll al traguardo sprint “Nones Sport” di Castello di Fiemme, e quattro borsoni al traguardo volante “ITAS” di Tesero, mentre ai migliori “domatori del Cermis” verrà riservato il premio “Final Climb”, gentilmente concesso da Lab4Ski & Svecom.

    I ritardatari dell’ultimo giorno sono fortunati, hanno ancora tempo per iscriversi, ma entro e non oltre la giornata odierna! Alla cifra “invitante” di 40 euro comprendente pacco gara, buono pasto e servizi inerenti l’apoteosi skirollistica.

    Info: www.fiemmerollerskicup.it

    LA FIEMME ROLLERSKI CUP CONTA I GIORNI CAMPIONI CON UN “TRASCORSO” IN VAL DI FIEMME (TN)

    Pubblicato by il 19:45 in News | 0 commenti

    LA FIEMME ROLLERSKI CUP CONTA I GIORNI CAMPIONI CON UN “TRASCORSO” IN VAL DI FIEMME (TN)

    Sabato 16 e domenica 17 settembre Fiemme Rollerski Cup

    Affrettarsi! Le iscrizioni chiudono il 15 settembre (40 euro)

    Gjerdalen, Aukland, Nöckler, Kowalczyk, Røthe: è parata di stelle in Val di Fiemme

    Sfide sprint, long distance 50 km (élite ed amatori) e 20 km

     

     

    Sabato 16 e domenica 17 settembre sono giornate da segnare in rosso sul calendario, quelle che faranno ritornare in pompa magna lo skiroll nella “culla dello sci nordico”, in Val di Fiemme (TN), dove due anni fa si disputarono i Campionati del Mondo dedicati a questa allenante e suggestiva disciplina.

    La prima giornata della Fiemme Rollerski Cup a Ziano di Fiemme verrà dedicata alla sprint di Coppa Italia, mentre nella seconda largo alle lunghe distanze, con 50 km e 780 metri di dislivello riservati a fenomeni ed amatori, oltre ad una più abbordabile 20 km per i meno preparati ad affrontare la competizione “per intero”.

    Al termine della Alliansloppet, penultima tappa del prestigioso circuito Guide World Classic Tour, prima dell’appuntamento con la Fiemme Rollerski Cup, le graduatorie generali di questo spettacolare challenge pieno zeppo di campioni vedono in testa Morten Eide Pedersen davanti ad Andreas Nygaard e ad Anders Aukland, con il fuoriclasse barbuto Martin Johnsrud Sundby in settima posizione, mentre al femminile troviamo a capitanare la nave Kari Vikhagen Gjeitnes su Astrid Oyre Slind e Maria Grafnings, con la leggendaria polacca Justyna Kowalczyk in quinta posizione. Un parterre de rois che certamente sarà al via anche alla Fiemme Rollerski Cup, alla quale hanno già dato il proprio assenso anche alcuni atleti dell’armata azzurra, quali l’altoatesino “Diddi” Dietmar Nöckler, l’esperto trentino Bruno Debertolis, che con gli skiroll si reca… giornalmente al lavoro, o la veronese Lucia Scardoni, in crescita esponenziale nelle ultime apparizioni ed un’ottima atleta sugli skiroll. Non mancherà nemmeno il dominatore delle ultime tre edizioni della Marcialonga, il norvegese con i Ray-Ban Tord Asle Gjerdalen, il quale ha inoltre una grossa affinità con la terra fiemmese avendovi conquistato un oro in staffetta ed un bronzo nella 15 km ai Mondiali 2013. E ancora Anders Aukland, primo in Val di Fiemme alla Coppa del Mondo 2002, medaglia d’oro e d’argento ai Mondiali 2003, il tutto condito con due vittorie alla Marcialonga. Justyna Kowalczyk è un’altra stella assoluta che con la “culla dello sci nordico” ha molto a che spartire, avendo vinto il Tour de Ski addirittura per quattro annate di fila dal 2010 al 2013, ed un argento ai Mondiali 2013. Un record pazzesco, poiché essere capaci di “domare la fatica” mettendosi alle spalle per quattro stagioni consecutive le fortissime avversarie dirette è davvero impresa da ricordare. Sjur Røthe in Val di Fiemme conquistò invece una medaglia d’oro ed una bronzea nel 2013, con un quarto posto al Tour de Ski nell’annata successiva.

    Completeranno il fornitissimo parterre Johan Kjölstad (campione del mondo a Liberec 2009 nella team sprint) e John Kristian Dahl (tre volte vincitore della Vasaloppet).

    Gli amatori avranno dunque l’opportunità unica di competere assieme a tutti questi grandi campioni, per farlo basterà iscriversi versando la quota di 40 euro entro e non oltre il 15 settembre.

    Info: www.fiemmerollerskicup.it

    Video SKIROLL ALDENO DOMENICA 10 09 2017!

    Pubblicato by il 19:06 in Articolo slideshow, News, Video | 0 commenti

    Video SKIROLL ALDENO DOMENICA 10 09 2017!

    Ecco il video di domenica 10sett.2017 skiroll ad Aldeno!

    Buona Visione a tutti.

    Video sprint skiroll a Trento 2017!!

    Pubblicato by il 18:50 in Articolo slideshow, News, Video | 0 commenti

    Video sprint skiroll a Trento 2017!!

    Pubblichiamo il video dello sprint mondiale skiroll a Trento e le interviste.

    Buona visione a tutti!

    Il Master Tour apre le porte allo skiroll Fiemme, Trento e Garniga nel circuito

    Pubblicato by il 16:57 in Articolo slideshow, News | 0 commenti

    Il Master Tour apre le porte allo skiroll Fiemme, Trento e Garniga nel circuito

    L'edizione 2017/2018 del Gran Fondo Master Tour si apre con una grande novità. Gli organizzatori del rinomato circuito, che raccoglie sotto un unico tetto alcune delle più belle e partecipate gare “long distance” invernali, hanno deciso di aprire le porte anche allo skiroll e hanno inserito in calendario tre gare, che andranno ad aggiungersi alle classicissime dello sci di fondo.
    La 14esima edizione del Master Tour vivrà il proprio primo atto domenica 17 settembre in Val di Fiemme in occasione della Rollerski Cup, per poi spostarsi a Trento e sul Monte Bondone domenica 15 ottobre e tra Aldeno – Garniga Terme domenica 29 ottobre con la 3 Comuni Roll. Le tre gare di skiroll costituiranno le prime tre tappe del circuito e faranno classifica al pari delle granfondo invernali, una decina in totale, che verranno ufficializzate nei prossimi giorni.
    Per i tre eventi di settembre e ottobre, inoltre, ci sarà anche una graduatoria a parte, a cui concorreranno quanti parteciperanno ad almeno due delle tre manifestazioni, con relativa premiazione in occasione della tappa di Aldeno-Garniga Terme del 29 ottobre.
    Il regolamento, già disponibile sul sito ufficiale del circuito www.mastertour.org, prevede sette categorie in totale, cinque al maschile e due al femminile, nell'ordine U1 (nati tra il 1999 e il 1978), U2 (1977-1966), U3 (1964-1954), U4 (1953-1942), U5 (1941 e precedenti), D1 (1999-1978) e D2 (1977 e precedenti).
    Ad aprire il trittico dello skiroll sarà la gara in programma domenica prossima, 17 settembre, in Val di Fiemme: ai fini delle classifiche del circuito assumeranno valore i risultati ottenuti nella gara “long distance” di 50 km in tecnica classica, che prenderà il via da Ziano di Fiemme alle 8.45 e vedrà i concorrenti procedere poi verso Predazzo. Il tracciato seguirà in gran parte la pista della Marcialonga, lungo la ciclabile di Fiemme e Fassa, con transiti dallo stadio del fondo di Lago di Tesero, Molina di Fiemme, Castello di Fiemme, Cavalese, Tesero e Panchià, a precedere l'arrivo in vetta all'Alpe del Cermis, dopo aver percorso la mitica “final climb” che ogni anno caratterizza la fase conclusiva del Tour de Ski, la gara a tappe di Coppa del Mondo di sci di fondo. Per info www.fiemmerollerskicup.it. Domenica 15 ottobre, quindi, ci si sposterà a Trento e sul Monte Bondone per una gara in tecnica libera (info www.rollerskitrentomontebondone.it) a precedere l'appuntamento di domenica 29 ottobre con la 3 Comuni Roll tra Aldeno e Garniga Terme, gara in tecnica classica. Le info saranno a breve disponibili sul sito degli organizzatori www.teamfutura.it.

    Master Tour – www.mastertour.org – Pagina Facebook
    Ufficio Stampa – PegasoMedia: 340.1396620 – comunicazione@pegasomedia.it – www.pegasomedia.it