Situazione Neve & KM di piste
  • centri fondolocalita'cm nevepiste km disponibilidato aggiornato
    • Alochet -Passo S. Pellegrino Moena - TN80 cmCHIUSE0 km.10.04.2018
    • Passo Lavaze'Val di Fiemme - TN50 cmCHIUSE0 km17.04.2018
    • Passo CoeFolgaria - TN80 cmCHIUSE0 km10.04.2018
    • Malga MillegrobbeLavarone - Luserna - TN00 cmCHIUSE0 km10.04.2018
    • Alpe di SiusiAlpe di Siusi - BZ43 cmCHIUSE0 km17.04.2018
    • Viote -Monte BondoneTrento - TN45 cm.CHIUSE0 km.10.04.2018
    • Padola di ComelicoPadola di Comelico - BL00 cmCHIUSE0 km10.04.2018
    • Val FiscalinaSesto Pusteria - BZ00 cmCHIUSE0 km10.04.2018
    • Boscoreale PiandellagottiFrassinoro - MO50 cmCHIUSE0 km17.04.2018
    • Engadina\/MalojaSVIZZERA80 cmCHIUSE0 km17.04.2018
    • Piani di BobbioLecco - CO35 cmCHIUSE0 km17.04.2018
    • RialeVal Formazza - VB40 cmCHIUSE0 km17.04.2018
    • S. Maria MaggioreVal Vigezzo-Verbania - CO40 cmCHIUSE0 km17.04.2018
    • CogneValle D'Aosta - AO00 cmCHIUSE0 km10.04.2018
    • CampolongoRotzo-Asiago - VI60 cmCHIUSE 0 km17.04.2018
    • SappadaSappada - BL00 cmCHIUSE0 km10.04.2018
    • Alta LessiniaS. Giorgio - VR00 cmCHIUSE0 km10.04.2018
    • Roncjade ColaltoPiancavallo - PN00 cmCHIUSE0 km10.04.2018
    • Passo CeredaPrimiero - TN70 cmCHIUSE0 km10.04.2018
    • Val GaresFalcade - BL60 cmCHIUSE0 km17.04.2018
    • Val CasiesVal Casies - BZ60 cmCHIUSE0 km.10.04.2018
    • Val RidannaVal Ridanna - BZ00 cm.CHIUSE.0 km.10.04.2018
    • Val di VizzeVal di Vizze - BZ 00 cmCHIUSE.0 km27.03.2018
    • VermiglioVermiglio \/ Val di Sole - TN 60 cmCHIUSE0 km10.04.2018
    • Dobbiaco Centro del FondoDobbiaco - BZ60 cmCHIUSE0 km17.04.2018
    • Livigno Livigno - SO60 cm CHIUSE0 km17.04.2018
    • Passo del TonaleVermiglio -TN60 cm.CHIUSE0 km.10.04.2018
    • SchilparioSchilpario - BG00 cm.CHIUSE0 Km.27.03.2018
    • BrussonValle d'Aosta50 cm.CHIUSE00 km10.04.2018
    • S. Caterina ValfurvaBormio -SO30 cm.CHIUSE0 km.10.042018
    • MonterosaGressonej55 cm.CHIUSE0 km.10.04.2018
    • Campo Carlo MagnoM. di Campiglio -TN55 cm.CHIUSE0 km17.04.2018
    • Val MaronEnego - VI45 cm.CHIUSE0 km.10.04.2018
    • FalcadeFalcade - BL00 cmCHIUSE0 km.27.03.2018
    • BraiesVal Pusteria - BZ00 cm.CHIUSE0 km10.04.2018
    • ObertilliachAustria50 cmCHIUSE 0 km17.04.2018
    • Fiames - Cima BancheCortina - BL40 cmCHIUSE0 km10.04.2018
    • Prato PiazzaVal Pusteria - BZ 00 cm.CHIUSE0 km10.04.2018
    • Andalo LagoAndalo - TN00 cmCHIUSE0 km27.03.2018
    • AsiagoAsiago - VI00 cmCHIUSE0 km27.03.2018
    • Lago Tesero (TN)00 cm.CHIUSE0 km.27.03.2018
    Categories Menu

    News

    marciaLONGA NON SMETTE MAI DI STUPIRE 7500 PETTORALI ESAURITI IN VISTA DEL 27 GENNAIO

    Pubblicato by il 19:41 in News | Commenti disabilitati

    marciaLONGA NON SMETTE MAI DI STUPIRE  7500 PETTORALI ESAURITI IN VISTA DEL 27 GENNAIO

    Marcialonga di Fiemme e Fassa il 27 gennaio 2019

    Esauriti i 7.500 pettorali messi a disposizione dal comitato trentino

    46.a edizione Visma Ski Classics da Moena a Cavalese lungo i mitici 70 km

    Il 2 settembre Marcialonga Coop – ultima prova della Combinata Punto3 Craft

    Marcialonga festeggia ancora una volta il sostegno, l’affezione e l’amore da parte dei fondisti di tutto il mondo. Aperte le partecipazioni online per la 46.a edizione del 27 gennaio 2019 della storica ski-marathon di Fiemme e Fassa (TN), le iscrizioni si sono subito chiuse, con i pettorali esauriti in pochissimo tempo.

    I tradizionali 70 km da Moena a Cavalese avranno dunque i propri 7.500 atleti (tetto massimo per ragioni di sicurezza) fra fuoriclasse degli sci stretti, amatori, i mitici “senatori” che in 45 anni non si sono mai persi un’edizione, e semplici appassionati o curiosi che decideranno di partecipare per la prima volta e far parte della storia dello sci di fondo nostrano e mondiale. Marcialonga è di tutti, a cominciare dai valligiani fiemmesi e fassani che s’impegnano a garantire il massimo ad ogni atleta, anche con un semplice coro d’incitamento. La manifestazione è considerata inoltre un vanto per ogni trentino e un punto di riferimento organizzativo per tutta Italia, con le forze volontarie che ogni anno riescono a raggiungere l’eccellenza. Per non parlare degli atleti stranieri, ai quali ogni volta si pone la domanda: “Qual è la vostra ski-marathon preferita?”, e non hanno remore nel rispondere in coro: “Marsialonga!”, con il classico simpatico difetto di pronuncia.

    Marcialonga è stata inoltre recentemente premiata dagli addetti ai lavori Visma Ski Classics come “miglior gara del circuito”, e questo è un altro tassello di straordinaria importanza per continuare a progredire.

    Il comitato organizzatore trentino ha da poco messo in cascina anche un’altra edizione della granfondo ciclistica Marcialonga Craft ed ora chiuderà la Combinata Punto3 Craft, classifica che somma i tempi degli atleti nelle prove sportive firmate Marcialonga, con la Marcialonga Coop del 2 settembre prossimo a proporre una sfilata podistica da Moena a Cavalese, le location di partenza ed arrivo della leggendaria ski-marathon invernale, la perla di Fiemme e Fassa e di tutt’Italia.

    IL NUOVO FORMAT DE “LA SGAMBEDA” AMATORI SHOW IN TECNICA LIBERA A GRANDE RICHIESTA E CAMPIONI VISMA SKI CLASSICS IN TECNICA CLASSICA

    Pubblicato by il 19:16 in News | Commenti disabilitati

    IL NUOVO FORMAT DE “LA SGAMBEDA”  AMATORI SHOW IN TECNICA LIBERA A GRANDE RICHIESTA E CAMPIONI VISMA SKI CLASSICS IN TECNICA CLASSICA

    L’1 e 2 dicembre a Livigno (SO) 29.a “La Sgambeda”

    Il 30 novembre “Prologue” Pro Team Visma Ski Classics

    Sabato 1° dicembre dedicato alla tecnica libera e agli amatori

    Domenica 2 dicembre largo ai campioni individuali Visma Ski Classics

    Il prossimo dicembre (1 e 2) “La Sgambeda” numero 29 riserverà un inizio di stagione scoppiettante per tutti gli appassionati di sci di fondo, dagli amatori ai campioni Visma Ski Classics. A Livigno (SO) la neve arriva prima e l’altitudine rende possibile allenarsi perfettamente in qualsiasi tipo di disciplina, per questo la località è meta ambita di tutti gli sportivi. L’Expo Area animerà la kermesse nelle giornate di giovedì 29 e venerdì 30 novembre, e proprio venerdì 30 partiranno i Pro Team per il “Prologue” Visma Ski Classics di 15 km in tecnica classica (7.5 km da ripetersi due volte) allo Stadio del Fondo livignasco.

    La giornata successiva verrà interamente dedicata agli amatori, e questa è una super novità, con “La Sgambeda” di 30 km completamente loro riservata, su di un anello unico in tecnica libera.

    Un ritorno a gran voce desiderato dai tantissimi concorrenti che da tempo sognavano una gara interamente loro dedicata tra le mille emozioni che solo la prova fondistica livignasca è in grado di regalare.

    Il comitato non poteva non rispondere a queste numerose richieste d’affetto, ed ora “La Sgambeda” 2018 sarà tutta per loro: “E siamo certi ne valga la pena”, ha affermato il C.O.

    Le piste innevate diventeranno poi pane per i denti dei campioni Visma Ski Classics nella giornata di domenica 2 dicembre, questa volta in tecnica classica e sempre allo Stadio del Fondo, 6 km da ripetersi cinque volte. Tra pochi giorni apriranno le iscrizioni e sarà bene affrettarsi, il pacco gara è riservato ai primi 1000 iscritti. Grazie alla tecnica dello “snowfarm” per la conservazione della neve, sarà possibile allenarsi su un anello nella piana centrale già da metà ottobre, e i primi ad approfittare di ciò saranno i protagonisti del Trofeo delle Contrade del 24 agosto, un perfetto richiamo per la rilanciare la stagione invernale…

    Buona “Sgambeda” a tutti.

    ALPE CIMBRA BIKE EVENTS

    Pubblicato by il 19:13 in News | Commenti disabilitati

    ALPE CIMBRA BIKE EVENTS

    E’ un grande contenitore di microeventi incentrati sul mondo della mountain bike. Una due giorni in cui dal mattino alla sera l’imperativo è divertirsi.

    A due ruote, ovviamente. Un evento non solo per sfegatati e impallinati bensì anche per le famiglie al seguito che potranno provare, apprezzare e avvicinarsi a questa nuova filosofia che ci permette di scoprire l’ambiente montano in modo divertente, ecologico e consapevole. In questi due giorni potrete competere, confrontarvi, rilassarvi e divertirvi senza sosta grazie alle mille iniziative in calendario. Mercatini, esposizione e area test a corollario delle attività. Tutto nasce sull’Alpe Cimbra, a poca distanza dall’Autostrada del Brennero, vicino a Rovereto. Quest’anno abbiamo voluto esagerare e in questi due giorni, Alpe Cimbra Bike Events e Funky Day, il più famoso festival italiano della mountain bike, si uniranno magicamente in matrimonio.

    PROGRAMMA ALPE CIMBRA
    BIKE EVENTS 2018

    SABATO 14 LUGLIO
    Apertura Villaggio Alpe Cimbra Bike Events
    Lago di Lavarone, ore 9.00

    FITNESS – Risveglio muscolare
    Villaggio Alpe Cimbra Bike Events – Lago di Lavarone, ore 9.00

    3 Tour in Mtb guidati
    Partenza dal Villaggio Alpe Cimbra Bike Events, ore 9.30
    - 15 km durata 2 ore – difficoltà facile
    - 40 km “Alla scoperta dell’Alpe Cimbra” durata 4 ore – difficoltà media
    - 60 km “Tour delle Fortezze della Grande Guerra” tutta la giornata – difficoltà media

    Apertura percorso Ciclo Cross per bambini
    Villaggio Alpe Cimbra Bike Events, dalle 10.00 alle 14.00

    Orienteering Brain vs Force
    Partenza dal Villaggio Alpe Cimbra Bike Events, ore 10.00

    Cimbra Cross – Trofeo Scratch TV Gara di Ciclo Cross al Lago di Lavarone, partenza ore 16.00

    E- FunCamp by BiciLive: Workshop teorico
    Villaggio Alpe Cimbra Bike Events, ore 18.00

    Serata Rustica
    Lido Marzari, Lago di Lavarone, dalle ore 19.00

    DOMENICA 15 LUGLIO
    Apertura Villaggio Alpe Cimbra Bike Events
    Lago di Lavarone, ore 9.00

    FITNESS – Risveglio muscolare
    Villaggio Alpe Cimbra Bike Events – Lago di Lavarone, ore 9.00

    2 Tour in Mtb guidati
    Partenza dal Villaggio Alpe Cimbra Bike Events, ore 9.30
    - 15 km durata 2 ore – difficoltà facile
    - 40 km “Alla scoperta degli angoli nascosti” durata 4 ore – difficoltà media

    E- FunCamp by BiciLive: Tour guidato
    Ritrovo Villaggio Alpe Cimbra Bike Events, ore 9.00 – partenza ore 9.30

    Apertura percorso Ciclo Cross per bambini
    Villaggio Alpe Cimbra Bike Events, dalle 10.00 alle 14.00

    Chicken Downhill Contest
    Bike Park Lavarone, ore 10.00

    Bike Color – Caccia al colore in mtb
    Partenza dal Villaggio Alpe Cimbra Bike Events, ore 10.00

    info e prenotazioni
    APT ALPE CIMBRA
    +39 342 3902818
    bike@alpecimbrabike.it

    Tiziano Mellarini è il nuovo presidente FISI Presso la Casa dello Sport eletto anche il Consiglio

    Pubblicato by il 19:09 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

    Tiziano Mellarini è il nuovo presidente FISI Presso la Casa dello Sport eletto anche il Consiglio

    Tiziano Mellarini, 63 anni di Ala, con un’importante esperienza politica, è il nuovo presidente del Comitato Trentino della Federazione Italiana Sport Invernali per il quadriennio 2018-2022. Una realtà che vanta quasi 10 mila tesserati e 104 sci club affiliati, e soprattutto 85 anni di storia. Mellarini succede ad Angelo Dalpez, che ha guidato la Federsci provinciale per 14 anni, e dallo scorso aprile eletto vicepresidente vicario della Fisi nazionale.
    Tiziano Mellarini è stato proclamato dal presidente dell’assemblea elettiva, il consigliere federale – l’olimpionica – Gabriella Paruzzi, ottenendo 9144 voti, pari all’87,93% dei voti. Era unico candidato alla presidenza nel consesso svoltosi presso la Casa dello Sport SanbaPolis di Trento.
    «Mi metto a disposizione di questa Federazione – ha evidenziato Mellarini nel suo intervento – perché rappresenta un fiore all’occhiello nel mondo sportivo trentino, ma pure nazionale. Da ottobre concluderò la mia esperienza politica e per questo motivo ho pensato di portare le  conoscenze che ho maturato su più fronti in favore del mondo delle discipline della neve. Eredito un testimone pesante perché il mio predecessore Dalpez nella sua reggenza si è contraddistinto per professionalità, competenza, risorse ed entusiasmo. Io cercherò di portare un ulteriore sprint a questo movimento».
    Il mio programma? «Voglio anzitutto puntare sulla condivisione, sul fare squadra con il Consiglio di presidenza neo eletto, con i responsabili di settore e con gli oltre 100 sci club che operano sul territorio. Fra gli aspetti che mi stanno più a cuore e che vorrei sviluppare c’è sicuramente il rapporto con il mondo scolastico per cercare di dare il giusto peso ai valori dell’agonismo. C’è poi lo Ski College Val di Fassa, per il quale è necessario spingere sull’acceleratore affinché diventi il gioiellino della Fisi del Trentino, condividendo progetti e crescita. Intendo inoltre implementare il rapporto con l’Università soprattutto per quanto riguardo l’innovazione e la tecnologia. Ed ancora cercare in questo settore di utilizzare i vantaggi della Legge 4 sullo sport per quanto riguarda progetti di ricerca e innovazione. Per il capitolo legato al mondo economico è mia intenzione aprire un tavolo di discussione con gli impiantisti, soprattutto nelle realtà dove c’è una presenza dell’Ente pubblico. Mi impegnerò per incrementare il reperimento di nuove risorse con sponsor privati, siglare convenzioni con strutture sanitarie per agevolare, qualora si presentasse la necessità, visite specialistiche e non solo. Infine cercherò di mantenere ed incrementare il dialogo con i Comitati Fisi periferici, con la Fisi nazionale, con l’Associazione e il Collegio Maestri di sci».
    Alll’Assemblea elettiva del Comitato Trentino erano presenti 74 società sulle 100 con diritto di voto, delle quali 33 per delega. Quindi 27 accreditati per la votazione atleti, 10 per i tecnici. Un totale di 10.399 voti, pari al 68,19%.
    Si è votato anche per la nomina del Consiglio Regionale, che dal nuovo statuto è composto da 10 dirigenti. Oltre a Mellarini come presidente sono stati eletti consiglieri laici Marco Zoller, Marco Peterlini, Rino Pedergnana, Ruggero Carbonari, Dean Slaifer Ziller, Stefano Stelzer e Gianpiero Vinante. Come consiglieri atleti fanno parte del nuovo consiglio Paola Toniolli e Giorgio Deluca, come consigliere tecnico Paolo Seppi. Per quanto riguarda il Collegio dei Revisori dei conti eletto presidente Paolo Zanfei, quindi i due membri sono Saveria Moncher e Antonio Borghetti.

    I RISULTATI DELLE URNE

    Presidente: Tiziano Mellarini 9144 voti (87,93%).

    Consiglieri laici eletti: Marco Zoller voti 6.825 (14,12%), Marco Peterlini voti 6.482 (13,41%), Rino Pedergnana 5.425 (11,23%), Ruggero Carbonari 4312 (8,92%), Dean Slaifer Ziller 4095 (8,47%), Stefano Stelzer 3.864 (8%), Gianpiero Vinante 3.822 (7,91%).
    Non eletti: Roberto Brigadoi 3.682 (7,62%), Michele Ballardini 2723 (5,63%), Alberto Nones 2.695 (5,58%), Giulio Biasizzo 2.653 (5,49%), Alessandro Rondina 1.652 (3,42%).

    Consiglieri atleti eletti: Paola Toniolli voti 696 (36,17%), Giorgio Deluca 628 (32,64%).
    Non eletta: Carla Podetti 530 (27,55%).

    Consiglieri tecnici: Paolo Seppi 212 (91,77%).

    Presidente Collegio dei Revisori dei Conti: Paolo Zanfei voti 8.794 (84,57%)

    Collegio Revisori dei Conti: Saveria Moncher voti 7.189 (45,72%), Antonio Borghetti 5.884 (37,42%).
    Supplente: Remo Tadei 1098 (6,98%).

    GRAN FONDO VAL CASIES: ISCRIZIONI APERTE MEMBRI EUROLOPPET RIUNITI IN VAL CASIES (BZ)

    Pubblicato by il 18:38 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

    GRAN FONDO VAL CASIES: ISCRIZIONI APERTE MEMBRI EUROLOPPET RIUNITI IN VAL CASIES (BZ)

    36.a Gran Fondo Val Casies il 16 e 17 febbraio 2019

    Partecipazioni aperte a partire dal 1° giugno

    Congresso Euroloppet in Val Casies (BZ)

    Altre discipline verranno inserite all’interno del “pacchetto”

     

     

    L’immancabile Gran Fondo Val Casies, al via con la 36.a edizione il 16 e 17 febbraio 2019, dal 1° giugno apre le iscrizioni. La ski-marathon altoatesina della bella vallata di Casies è una istituzione, un evento straordinario conosciuto in tutta Europa. E il comitato, augurando “una piacevole estate” a tutti gli sportivi, mette già tutto il “pacchetto” della gara a disposizione, fra Just for Fun (amatoriale, fuori classifica), TeamRun 90 km con amici e colleghi a suddividersi 30 km ciascuno e Mini Val Casies riservata ai piccoli dello sci di fondo, il tutto a contorno della celebre granfondo. Agevolazioni e comodità a tutti i fondisti, a cominciare dallo “sconto giovani” valevole per i partecipanti nati tra il 18.02.2001 e il 17.02.2003, mentre i “grandi” non dovranno necessariamente indicare quale distanza vorranno effettuare, essi potranno scegliere anche all’ultimo in quale percorso cimentarsi, se nei 30 o nei 42 km (TC il sabato e TL la domenica). Per i titolari di “Passaporto Euroloppet” la quota di partecipazione verrà ridotta sino alla giornata di gara, ricordando che il 1° giugno apre anche l’online-shop della Gran Fondo Val Casies. A proposito di Euroloppet, qualche giorno fa in Val Casies si è tenuto il Congresso Euroloppet (ogni due anni), con il presidente Walter Felderer ad accogliere gli ospiti d’onore e i 40 delegati di 10 nazioni, prima che il sindaco del Comune di Gsies Kurti Taschler presentasse brevemente la comunità, e l’assessore allo sport Günther Bachmann sottolineasse il successo della manifestazione, merito di una eccellente organizzazione e dell’apporto di 450 infaticabili volontari. Il circuito Euroloppet comprende attualmente le 17 più grandi manifestazioni di sci di fondo in Europa, fra paesi quali Germania, Austria, Svizzera, Francia, Slovacchia, Repubblica Ceca, Svezia, Finlandia, Russia ed ovviamente Italia, per un totale di circa 30.000 partecipanti l’anno e ben 6.500 persone titolari del pass Euroloppet. Il Congresso, come punto focale, ha stabilito sì l’importanza di sci di fondo e neve, ma ha trattato anche temi di discipline diverse quali trail running, mountain bike, bicicletta, corsa e molte altre, da inserire all’interno di Euroloppet, integrando ad esempio la Alliansloppet svedese, una delle più grandi gare sugli skiroll al mondo, potendo così offrire agli sciatori di fondo anche nei mesi estivi proposte di alto valore, al pari di quelle del periodo invernale. Euroloppet tutto l’anno!

    Per info: www.valcasies.com

     

    MARCIALONGA “EVENT OF THE YEAR” GLI ESPERTI INCORONANO LA SKI-MARATHON TRENTINA

    Pubblicato by il 19:17 in News | Commenti disabilitati

    MARCIALONGA “EVENT OF THE YEAR” GLI ESPERTI INCORONANO LA SKI-MARATHON TRENTINA

     

    Straordinaria, unica, leggendaria: la Marcialonga di Fiemme e Fassa è “event of the year”, conquistando il premio di miglior granfondo del circuito Visma Ski Classics 2018.

    A Levi, in Lapponia, atleti, coach, organizzatori, giornalisti e addetti ai lavori hanno incoronato la ski-marathon trentina nell’ambito della serata conclusiva del challenge che racchiude le migliori manifestazioni fondistiche internazionali in materia di lunghe distanze. I 70 km da Moena a Cavalese sono parte della storia dello sci di fondo mondiale, e il passaggio tra i caratteristici paesi fiemmesi e fassani rendono Marcialonga la gara più amata tra gli atleti, la più ammirata dagli organizzatori, la più suggestiva da trasmettere per gli operatori media, una macchina organizzativa che lavora alla perfezione grazie all’apporto della comunità trentina, degli sponsor della cooperazione e al lavoro encomiabile delle forze volontarie e degli straordinari valligiani, ai quali va attribuito gran parte di questo riconoscimento.

    A dare ancor più prestigio al titolo di “event of the year” basterebbe scorgere nomi e calibro dei due eventi classificati al secondo e terzo posto, Birkebeinerrennet e Vasaloppet. La prima è norvegese e si disputa dal 1932, la seconda svedese dal 1922 ed è la granfondo più prestigiosa al mondo per storia e tradizione.

    La regina delle ski-marathon nostrane ha ottenuto ciò che merita, ricordando anche l’ottimo sesto posto finale del Team Trentino Robinson, ed ora non resta che dare appuntamento a tutti gli appassionati alla 46.a edizione del 27 gennaio 2019 direttamente dalle parole del presidente Angelo Corradini, entusiasta per il premio ricevuto ma sempre con uno sguardo puntato al futuro: “Non è stata una cosa pianificata, non ne sapevamo nulla, ci aspettavamo un secondo o terzo posto, e ciò rende il risultato ancor più soddisfacente e straordinario. Questo premio è da condividere con tutti quelli che ci hanno dato una mano, nessuno escluso, chiunque abbia collaborato va ringraziato, un premio che va condiviso ma che impegna a fare ancora meglio l’anno prossimo, non sarà facile ma ci proviamo”. 2600 fondisti italiani hanno infine già approfittato delle preiscrizioni per assicurarsi un pettorale in vista della 46.a edizione, mentre a tutti gli altri concorrenti, il comitato organizzatore ricorda che le iscrizioni online apriranno lunedì 4 giugno.

    Info: www.marcialonga.it

     

    Video della premiazione finale della 14° edizione del Gran Fondo Mastertour

    Pubblicato by il 13:56 in Articolo slideshow, News, Video | Commenti disabilitati

    Video della premiazione finale della 14° edizione del Gran Fondo Mastertour

    Ecco il video della premiazione finale della 14° edizione del Gran Fondo Mastertour!

    Buona visione a tutti!

    Domenica si è conclusa la 14° stagione del MASTERTOUR con la premiazione finale a Malga Millegrobbe

    Pubblicato by il 12:07 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

    Domenica si è conclusa la 14° stagione del MASTERTOUR con la premiazione finale a Malga Millegrobbe

    Domenica 25 Aprile 2018 a Malga Millegrobbe in Trentino si è conclusa la 14° stagione del Granfondo MASTERTOUR con la premiazione finale. A corredo della bella giornata trascorsa sulla neve dagli amatori del  fondo al mattino si è disputata una nuova e sperimentale iniziativa del CO Mastertour ovvero una Team Sprint a coppie a punti ideata per creare quel momento di aggregazione tra gli atleti senza lo stressante agonismo  di cui ogni domenica si nutrono gareggiando nelle gran fondo del circuito. E’stata una divertente iniziativa che ha premiato NON i più forti ma i più scaltri nell’interpretare le regole del gioco. La Team Sprint aveva come risultato la sommatoria dei punti della squadra decretati da 4 semplici articoli : 1. Il punteggio delle classifica della prova 2. La differenza in punti degli anni di età dei due componenti 3. La composizione del Team con extra bonus per squadre miste, squadre femminili o squadre composte da 2 familiari 4. Infine il punteggio decretato da una giuria “demoscopica” alla presentazione dei team che premiava il Look e le possibili stranezze della squadra come il nome ecc … A primeggiare sono stati Jacopo Giardina assieme a Cesare Montanari del Team PASSATO – PRESENTE – FUTURO con un bottino in cascina di differenza di anni di età di ben 47 Punti ! Al 2° posto si sono classificati padre e figlia di ZAMPA LOCA con Paolo Zampieri assieme a Laura Zampieri che hanno primeggiato anche nella classifica Mista. Infine al terzo posto sono andati Corrado Nicchele assieme a Roberto Martini di Slegar. Al via anche lo Sc Marcialonga con il presidente Angelo Corradini e la direttrice uscente Gloria Trettel. Poi a chiusura della giornata la premiazione finale condotta da Michele Pasqualotto del Team e della trasmissione su RTTR Sottozero che ha premiato gli atleti in un bel clima di festa con musica, i vini offerti dalla Cantina di Toblino ed i premi gentilmente offerti dalla SPORTFUL di Fonzaso. A premiare assieme ai già citati organizzatori di Marcialonga c’erano il Presidente diella gran fondo di Val Casies Walter Felderer con Franz Steinmair ed il gestore di Malga Millegrobbe Massimo Osele che ha ribadito a conclusione della festa la volontà di recuperare la granfondo Millegrobbe assieme al Team Futura e all’APT dell’ Alpe Cimbra  nel 2019. Buoni propositi che speriamo si tramutino in realtà per il bene di questo bellissimo sport invernale !

    Special Mastertour 2018: videoriassunto della 14° edizione!

    Pubblicato by il 14:11 in Articolo slideshow, News, Video | Commenti disabilitati

    Special Mastertour 2018: videoriassunto della 14° edizione!

    E’ on-line il video  Special Mastertour 2018!

    Buona visione!

    Il Master Tour 2018 si conclude a Millegrobbe Novità team sprint prima delle premiazioni!

    Pubblicato by il 15:03 in Articolo slideshow, Locandine, News | Commenti disabilitati

    Il Master Tour 2018 si conclude a Millegrobbe Novità team sprint prima delle premiazioni!

    Il Gran Fondo Master Tour vivrà il proprio ultimo atto domenica 25 marzo a Malga Millegrobbe, dove avranno luogo le premiazioni dei vincitori della 14ª edizione del circuito riservato agli appassionati degli sci stretti.
    Per chiudere in bellezza, quest’anno, il comitato organizzatore coordinato da Andrea Buttaboni ha messo in campo una nuova iniziativa, una team sprint a coppie in tecnica libera che anticiperà la consegna dei premi, prevista attorno alle ore 14.
    La team sprint si terrà a partire dalle ore 10 sulle piste del centro del fondo di Malga Millegrobbe e seguirà il format di Coppa del Mondo, chiamando i due concorrenti in gara di ogni squadra ad affrontare due frazioni ciascuno: le coppie iscritte si confronteranno in batterie da 4/5 coppie a eliminazione diretta, con quarti di finale, semifinale e finale. L’evento andrà in scena su un percorso di 800 metri con inseriti alcuni ostacoli e passaggi in stile “gimkana”, ricordando che la gara è aperta a tutti gli atleti dai 16 anni in su (nati nel 2001 e precedentemente) in possesso di certificato medico o di tessera Fisi in corso di validità. La composizione delle coppie sarà libera (tutta maschile,  tutta femminile o mista) e, per rendere ancora più vivace l’evento, ai fini della graduatoria finale non assumerà valore soltanto il piazzamento conquistato da ciascuna squadra: le squadre classificate dal 1° al 15° posto riceveranno un relativo punteggio (da 25 a 10 punti), al quale andranno ad aggiungersi altri tre punteggi bonus, assegnati per il miglior look e nome del team, per la maggiore differenza d’età dei due componenti di ogni squadra e per la composizione della coppia (tutta maschile, tutta femminile, mista e/o composta da familiari, con ulteriore bonus).
    Per le iscrizioni sarà sufficiente inviare una email entro le ore 22 di sabato 24 marzo a info@mastertour.org indicando nome, cognome, anno di nascita dei due partecipanti ed aggiungere il nome del team ed eventuale grado di parentela dei concorrenti. Ci si potrà iscrivere anche domenica mattina direttamente a Malga Millegrobbe (dalle 8 alle 9.30). La quota da versare sarà sempre di 20 euro a coppia, comprensiva di pasta party.
    Al termine della gara, seguiranno il pasta party e un momento di festa con musica e DJ set, quindi le attese premiazioni dei vincitori della team sprint e del 14° Gran Fondo Master Tour, il circuito che raccoglie sotto un unico tetto alcune delle più belle e partecipate gare “long distance” invernali e che, quest’anno, ha aperto le porte anche allo skiroll, inserendo in calendario due gare anche di questa specialità, ovvero la Fiemme Rollerski Cup e la 3 Comuni Roll di Aldeno, andate ad aggiungersi alla Pusterthaler Ski Marathon, alla Marcialonga di Fiemme e Fassa, alla Moonlight Classic, alla Mara Beret (Spagna), alla Gran Fondo Val Casies, alla Viote Monte Bondone Nordic Ski Marathon, alla Vizze Skiathlon Wipptalcup e alla Ridanna Skiathlon Winntalcup.
    Le ultime due (Val di Vizze e Ridanna) sono state vinte dal portacolori del Team Futura Riccardo Mich, che si è imposto nella categoria regina U1 con 1017,01 punti, precedendo Luca Giovanelli della Stella Alpina Carano (983,56 punti). Il Team Futura ha monopolizzato tutte le categorie maschili, che hanno visto primeggiare nella graduatoria finale Marco Mosconi (U2), Marco Crestani (U3) e Silvano Berlanda (U4), mentre nella categoria femminile D2 il successo è andato a Paola Leonardi della Polisportiva Lizzanella.
    Assieme a loro, verranno premiati tutti i primi tre classificati di ogni categoria e verrà riservato un premio speciale denominato “atleti d’acciaio” a tutti coloro hanno portato a termine almeno 7 gare invernali del circuito. Sono sette i fondisti riusciti nell’impresa, ovvero Paola Leonardi della Polisportiva Lizzanella, Mauro Gentile del Val Biois, Marco Sperandio dell’Us Primiero, Maurizio Morrione dello Sci Nordico Bolzano, Cesare Montanari del Team Futura, Mauro Marcomini del Triathlon Trentino e Aldo Moresco dello Sci Fondo Marostica.
    Maggiori info sulla team sprint che anticiperà le premiazioni e sulle classifiche del circuito sono disponibili sul sito del circuito www.mastertour.org

    Di seguito tutti i podi di categoria della 14ª edizione del Gran Fondo Master Tour:

    Categoria U1
    1. Riccardo Mich (Team Futura) p. 1017,01; 2. Luca Giovanelli (Us Stella Alpina) 983,56; 3. Julian Brunner (Team Futura) 975,03.

    Categoria U2
    1. Marco Mosconi (Team Futura) p. 976,95; 2. Paolo Zampieri (Fondo Poiana) 943,85; 3. Reinhard Kargruber (Team Futura) 939,38.

    Categoria U3
    1. Marco Crestani (Team Futura) p. 957,51; 2. Marco Sperandio (Us Primiero) 893,95; 3. Paolo Sommavilla (Team Futura) 886,57.

    Categoria U4
    1. Silvano Berlanda (Team Futura) 912,79; 2. Elio Decrestina (3 Esse Soraga) 779,45; 3. Marco Marcomini (Triathlon Trentino) 726,51.

    Categoria D2
    1. Paola Leonardi (Polisportiva Lizzanella) p. 889,10; 2. Susanna Natale (Cai Verona) 752,68; 3. Maria Cristina Dalmonego (Polisportiva Lizzanella) 741,38.