Categories Menu

News

GRANFONDO DOBBIACO-CORTINA: SAVE THE DATE 23 E 24… GENNAIO! FORMAT CHE VINCE NON SI CAMBIA

Pubblicato by il 17:09 in News | Commenti disabilitati

GRANFONDO DOBBIACO-CORTINA: SAVE THE DATE 23 E 24… GENNAIO! FORMAT CHE VINCE NON SI CAMBIA

Il comitato presieduto da Herbert Santer annuncia la 44.a edizione

Gara anticipata visti i Mondiali di sci alpino di Cortina a febbraio 2021

42 km in TC e 32 km in TL dall’aeroporto militare di Dobbiaco

La 44.a Granfondo Dobbiaco-Cortina esce allo scoperto con la nuova data. E nel 2021 sarà proprio “nuova”, visto lo svolgersi dei Mondiali di sci alpino a Cortina d’Ampezzo che hanno reso necessario uno spostamento in calendario, soprattutto dal punto di vista logistico ed organizzativo. La ski-marathon che unisce le province di Bolzano e Belluno si disputerà così il 23 e 24 gennaio 2021, una settimana prima della Marcialonga di Fiemme e Fassa. Il format proposto dal comitato organizzatore presieduto da Herbert Santer sarà sempre quello vincente della passata edizione, partendo da Dobbiaco per arrivare sul traguardo di Cortina d’Ampezzo sia per quanto riguarda la gara in tecnica classica del sabato sia per la tecnica libera della giornata successiva. 42 spettacolari chilometri da affrontare nel primo caso, 32 chilometri nel secondo, dopo essere partiti in zona aeroporto militare di Dobbiaco. Colpi di scena, leccornie nel pre e post gara, campioni e tanti appassionati hanno animato la 43.a edizione da poco disputatasi, ed ora non resta che attendere l’apertura iscrizioni della Granfondo Dobbiaco-Cortina 2021 tra qualche settimana… Stay tuned!  NEWSPOWER

MARCIALONGA AI… MARCIALONGHISTI DI FIEMME E FASSA ISCRIZIONI APERTE DAL 2 MARZO PER I “BISONTI” AZZURRI

Pubblicato by il 17:06 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

MARCIALONGA AI… MARCIALONGHISTI DI FIEMME E FASSA ISCRIZIONI APERTE DAL 2 MARZO PER I “BISONTI” AZZURRI

48.a Marcialonga il 31 gennaio 2021

Apertura iscrizioni ai concorrenti italiani dal 2 al 31 marzo

I valligiani si possono già iscrivere recandosi all’Ufficio Marcialonga di Predazzo

Il cinquantennale si avvicina in Fiemme e Fassa…

La Marcialonga di Fiemme e Fassa si è conclusa da circa un mese, ma è già ora di pensare alla prossima edizione (31 gennaio 2021), i pettorali sono richiestissimi e sfruttare fin da subito l’opportunità offerta dal comitato trentino permetterà di godersi in assoluta tranquillità la marcia di avvicinamento e risparmiare sulle quote di gara. I primi a beneficiarne sono, come da tradizione, i valligiani di Fiemme e Fassa, che potranno far parte della prossima contesa alla tariffa agevolata di 75 euro. Dopo i ‘locals’, porte aperte anche a tutti i fondisti italiani che – alla medesima tariffa e prima dell’invasione scandinava che porterà 36 nazioni da 5 continenti – potranno assicurarsi un pettorale, online dal 2 al 31 marzo o recandosi anch’essi “a casa” di Marcialonga. Come? Basterà iscriversi entro il 31 marzo saldando la quota in contanti direttamente all’ufficio Marcialonga a Predazzo o, in alternativa, online sempre fino al 31 marzo, tramite bonifico o carta di credito: “Ti aspettiamo per celebrare insieme questi 50 anni di sport ed emozioni!”, dice il comitato Marcialonga, che pensa già ad allestire il proprio storico appuntamento con il cinquantennale della leggendaria ski-marathon. Breve aggiornamento anche per quanto riguarda le ultime sciate sulla pista Marcialonga: rimangono attualmente percorribili i tratti Canazei – Pozza di Fassa (Centro Fondo Alta Val di Fassa) e Centro del Fondo di Lago di Tesero, dove sarà possibile sciare sino al termine della stagione.
L’appuntamento con la 48.a edizione della Marcialonga di Fiemme e Fassa è fissato tra 338 giorni, sfilando ancora una volta sui mitici 70 km – partendo da Moena ed arrivando a Cavalese – che lo scorso anno incoronarono campioni i norvegesi di Visma Ski Classics Berdal e Gjeitnes, oltre ad una miriade di concorrenti tra “bisonti”, valligiani e appassionati di sci di fondo e della cultura di questi splendidi territori.

REPLICA Granfondo Val Casies!

Pubblicato by il 16:27 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

REPLICA Granfondo Val Casies!

Vi è piaciuta così tanto l’edizione di quest’anno del Granfondo Val Casies e vorreste riviverla in TV ?
Perfetto!  Perchè una replica dell’evento di quest’anno sarà trasmessa domenica 01.03.2020 su Rai Sport dalle ore 17.30 alle ore 19.00.
Non perdere questa occasione di rivivere i  Best of Granfondo Val Casies!

E’ on-line il video Master Tour della Marcialonga 2020!

Pubblicato by il 8:17 in Articolo slideshow, News, Video | Commenti disabilitati

E’ on-line il video Master Tour della Marcialonga 2020!

E’ on-line il video Master Tour della Marcialonga 2020!

buona visione a tutti!

LA VAL RIDANNA E’ CANCELLATA !!!

Pubblicato by il 20:58 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

LA VAL RIDANNA E’ CANCELLATA !!!

LA VAL RIDANNA E’ CANCELLATA !!! E’ giunta ora la comunicazione ufficiale del CO della granfondo altoatesina in programma per questa domenica 1° di Marzo che la gara in TL che in definitiva chiudeva la stagione delle marathon sugli sci in Italia è stata definitivamente annullata per l’oggettiva situazione che in queste ore si sta delineando nel nostro paese causa coronavirus. “In questo momento la salute è l’obiettivo primario e va salvaguardato” hanno chiuso. E’ chiaro che anche la premiazioni finale del MASSTERTOUR non si terrà in Val Ridanna come previsto e a questo punto verrà posticipata a data da destinarsi in attesa che la situazione generali migliori e permetta di poterla svolgere regolarmente. Seguiranno comunicazioni

E’ on-line il video Master Tour della Gran Fondo della Val Casies 2020!

Pubblicato by il 15:26 in Articolo slideshow, News, Video | Commenti disabilitati

E’ on-line il video Master Tour della Gran Fondo della Val Casies 2020!

E’ disponibile on-line il video Master Tour della Gran Fondo della Val Casies 2020.

Buona visione a tutti.

Vincitori di categoria alla Casies in tecnica libera!

Pubblicato by il 10:35 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

Vincitori di categoria alla Casies in tecnica libera!

Ecco i vincitori di categoria alla Gran Fondo della Val Casies in tecnica libera:

 

CATEGORIA ATLETA TEAM
D Vinante Marta U.S. CORNACCI
U1 Chanoine Jaques Lino SC Valdigne Montblanc
U2 Gerbotto Giovanni Sottozero nordic team
U3 Parolari Nicola US Lavaze
U4 Andres Richard ASV PRAD RAIFEISEN
U5 Nöckler Friedrich Team Futura

Classifiche aggiornate ! buona visione a tutti.

 

Vincitori di categoria e classifiche aggiornate alla Casies in tecnica classica

Pubblicato by il 10:23 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

Vincitori di categoria e classifiche aggiornate alla Casies in tecnica classica

Ecco i vincitori di categoria alla Gran Fondo dell Val Casies 2020 in tecnica classica:

 

CATEGORIA ATLETA TEAM
D Caminada Chiara Team Robinson Trentino
U1 Brigadoi Mauro Sottozero Gold Team
U2 Fraboni Roberto SCI NORDINO SERRAVALLE SCRIVIA
U3 Barp Toni Vasabroke
U4 Crestani Marco Team Futura
U5 Giacomelli Sandro Sottozero nordic team

Classifiche aggiornate!

buon visione a tutti.

SU IL… CAPPELLO! BERTOLINA BRINDA IN COPPA (ITALIA) ALLA GF VAL CASIES UNA DI CENTA E PELLEGRINI D’ORO

Pubblicato by il 18:17 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

SU IL… CAPPELLO! BERTOLINA BRINDA IN COPPA (ITALIA) ALLA GF VAL CASIES UNA DI CENTA E PELLEGRINI D’ORO

30 km: Cappello fa il bis e lancia la volata con …”volo”. Di Centa ‘figlia prodigio’

42 km: Bertolina attacca in salita, Sara Pellegrini una gara tutta sola al comando

Un successo questa 37.a edizione baciata dal bel tempo e con tanti complimenti

Diretta RAI con repliche martedì 18 alle 0.30 e venerdì alle 19.25

Gran Fondo Val Casies 2020 …grandi firme. Oggi la 37.a edizione in tecnica libera racconta di grandi imprese con Florian Cappello e Martina Di Centa, figlia d’arte, nella 30 km, e di Mirco Bertolina e Sara Pellegrini nella 42 km. Su una pista eccellente sono stati oltre 2300 gli iscritti alla gara di ieri e a quella odierna, compresi i 200 “just for fun” e gli oltre 200 giovanissimi alla Mini Val Casies, confermando così la Gran Fondo Val Casies come secondo maggior evento dello sci di fondo in Italia.

Florian Cappello ha vinto in una volata a quattro, bissando il successo di ieri in tecnica classica. Appena dietro il pusterese Patrick Klettenhammer e ancora il compagno di squadra (Team Robinson Trentino) Matteo Tanel. La gara scattata alle 10.30 ha visto subito formarsi in testa un gruppone con tutti i migliori di Coppa Italia ed alcuni stranieri, gruppo veloce e con diversi cambi al vertice soprattutto tra gli atleti del CS Carabinieri e del CS Esercito. Tutta una serie di scaramucce con Nizzi, Fanton, Gardener e Liederer a tenere alto il ritmo, mentre sia Cappello che Bertolina stavano sempre ben coperti.

Tra le donne invece alla testa si è messa subito, e da sola, Sara Pellegrini e nessuna delle rivali è mai stata capace di agganciarla o vederla da vicino.

Sulla carta si sapeva a grandi linee chi avrebbe affrontato la 42 km e chi invece a San Martino avrebbe piegato per la 30 km, anche se un allungo inatteso di Fanton ha scombinato un po’ le carte. Per la Coppa Italia, torneo molto ambito dai gruppi sportivi militari, il regolamento prevedeva la 30 km per le donne e la 42 km per i maschi. È stato così che al bivio gli atleti militari hanno affrontato la salita per Santa Maddalena mentre, come annunciato, il venostano di Prato Florian Cappello piegava veloce verso il traguardo riuscendo ad avvantaggiarsi di qualche metro su un terzetto composto da Brunner, Klettenhammer e Tanel e andando a cogliere un bel bis di successi. Dietro è successo di tutto: Brunner ha allargato alla sua sinistra su Klettenhammer, Tanel nella spaccata sul traguardo infilava il suo sci sinistro sotto lo sci destro col risultato che Klettenhammer centrava la valletta con la fascia… finendo a terra, e Tanel con la spaccata veniva accreditato terzo, ma finiva a terra pure lui.

Nella gara femminile, con la Pellegrini che aveva annunciato di puntare alla “lunga”, si concretizzava un gruppo con otto ragazze e con Martina Di Centa che nel finale si sfilava dalle rivali e andava a vincere con 1” su Ilenia Defrancesco e 19” su Rebecca Bergagnin, con Stefania Corradini ad accontentarsi della medaglia di legno. Prima esperienza per la Di Centa sulla distanza, che in precedenza si era cimentata al massimo sui 15 km.

Sul percorso lungo Fanton teneva duro, ma dietro… dall’anonimato usciva Mirco Bertolina imitato da Stefano Gardener e i due con una marcia in più prendevano la testa. In discesa Bertolina rischiava quel pelino in più di Gardener ed era lui ad aggiudicarsi la vittoria (1h37’40”) con Gardener ormai arreso, secondo a 18” mentre Fanton pagava lo sforzo dell’allungo in solitaria e ne approfittava Dietmar Nöckler, che saliva sul podio. Intanto tra le donne, nella 42 km, Sara Pellegrini pregustava meritatamente la vittoria e sul traguardo (1h45’53”) era tutta sola, con la vincitrice di ieri, Klara Moravcova (CZE) seconda a 4’27” e Anna Seebacher terza a 6’21”.

La 37.a Gran Fondo Val Casies va in archivio con un ennesimo successo, una bella diretta su Rai Sport e tanti complimenti con l’arrivederci alla 38.a edizione nel 2021, con la “benedizione” del presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher presente sugli spalti.

30 km FT – Men

1. Cappello Florian Team Robinson Trentino 1:07.35,5; 2. Klettenhammer Patrick Team Futura 1:07.36,0; 3. Tanel Matteo Team Robinson Trentino 1:07.36,1; 4. Brunner Julian Team Futura 1:07.36,2; 5. Alraun Tobias SC Aising-Pang 1:07.39,5; 6. Giardina Jacopo Team Futura A.S.D. W.. 1:07.41,0; 7. Valerio Michele U.S. Carisolo 1:07.49,2; 8. Schwingshackl Matthias Team Futura 1:07.50,5; 9. Rinner Thomas KSV Nordic Team 1:07.55,3; 10. Becker Manuel Adidas XCS Team 1:08.02,8

30 km FT – Women

1. Di Centa Martina GS Carabinieri 1:12.39,6; 2. Defrancesco Ilenia GS Esercito 1:12.41,2; 3. Bergagnin Rebecca GS Carabinieri 1:12.58,7; 4. Corradini Stefania Nordic Team Sottozero 1:13.25,2; 5. De Zolt Ponte Chiara GS Carabinieri 1:14.26,7; 6. Monsorno Nicole GS Fiamme Gialle 1:14.43,5; 7. De Zolt Ponte Alessia GS Carabinieri 1:16.54,9; 8. Patscheider Michaela Under Up Ski Team Be. 1:17.03,6; 9. Schwingshackl Thea RG 5V Loipe 1:17.35,8; 10. Kuen Julia RG 5V Loipe 1:18.41,6

42 km FT – Men

1. Bertolina Mirco GS Carabinieri 1:37.40,8; 2. Gardener Stefano GS Carabinieri 1:37.59,1; 3. Nöckler Dietmar GS Fiamme Oro 1:38.23,9; 4. Fanton Paolo GS Carabinieri 1:38.27,5; 5. Abram Mikael GS Esercito 1:38.46,8; 6. Del Fabro Luca GS Fiamme Gialle 1:38.48,8; 7. Chanoine Jaques Lino SC Valdigne Montblanc 1:39.09,8; 8. Serra Daniele GS Esercito 1:39.26,9; 9. Dellagiacoma Tommaso GS Carabinieri 1:40.25,5; 10. Ghiglione Luca GS Fiamme Gialle 1:40.25,6

42 km FT – Women

1. Pellegrini Sara GS Fiamme Oro 1:45.53,7; 2. Moravcova Klara Fischer Racing Team 1:50.20,7; 3. Seebacher Anna Adidas XCS Team 1:52.05,8; 4. Dotzler Jessica xc-ski.de A/N Skimar. 1:56.31,8; 5. Vinante Marta U.S. Cornacci 2:03.59,3; 6. Chanloung Karen Ski and Snowboard As. 2:04.51,2; 7. Forstner Renate SC AU 2:10.16,9; 8. Mayer Melina xc-ski.de AIN Skimar 2:10.18,5; 9. Käfferlein Sarina TSV Stiefenhofen 2:12.52,2; 10. Burden Nancy Edmonton Nordic Ski 2:12.59,2

B&B: IN VAL CASIES È SUSPANCE NELLA 42 KM BRIGADOI E BUSIN, DUELLO SUL CENTESIMO

Pubblicato by il 20:54 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

B&B: IN VAL CASIES È SUSPANCE NELLA 42 KM BRIGADOI E BUSIN, DUELLO SUL CENTESIMO

Giornata molto vivace alla 37.a edizione della GF Val Casies

Nella 30 km in classico Florian Cappello centra un vittoria importante, tra le donne Müller

Nella 42 km a podio anche Gabrielli e tra le donne una super Moravcova

Domani stesse distanze ma in tecnica libera ed è Coppa Italia

Tutti col fiato sospeso alla 37.a Gran Fondo Val Casies nella gara più attesa, la 42 km in tecnica classica. Arrivo in volata tra Lorenzo Busin e Mauro Brigadoi, Busin annunciato inizialmente vincitore, ma il fotofinish sovverte tutto e Mauro Brigadoi balza sul gradino più alto del podio per la seconda volta, nella vallata altoatesina che pare creata apposta per lo sci di fondo. Tra le donne vittoria cristallina della ceca Klara Moravcova, mentre la contesa più breve, la 30 km sempre in tecnica classica, è stata vinta dal bolzanino Florian Cappello e dalla tedesca Franziska Müller.

Gara tutta da incorniciare, quella di oggi, ‘anticipo’ di quella di domani sulle stesse distanze ma in tecnica libera. Partenza alle 10 con temperatura di poco sopra lo zero e dunque pista velocissima e in condizioni perfette, sia per quanti puntavano alla classifica sia per quelli che facevano parte del grande gruppo dei “bisonti”, amatori ormai fedelissimi alla Gran Fondo Val Casies.

Pronti via e subito alla testa si crea un gruppetto con una ventina di atleti, tutti i più forti con gli specialisti dei teams trentini SottoZero, Robinson Trentino e Futura a comandare le operazioni e con Giacomo Gabrielli del CS Esercito lì a pungolare proprio i più forti. Davanti spesso i “gregari”, e appena dietro i favoriti di giornata Brigadoi e Busin, assieme a loro anche quelli che poi avrebbero optato per la 30 km, vale a dire Tanel e Cappello, ma tra le ‘lepri’ c’erano anche il tedesco Max Olex e subito alle spalle del gruppetto di testa Reinhard Kargruber. Col proseguire dei chilometri la situazione cambiava di poco; a Tesido, in cima alla lunga salita, Brigadoi era davanti a tutti tallonato da Busin, Gabrielli, Ferrari, Cappello e Varesco, anteprima di quello che poco più tardi si sarebbe visto in centro a San Martino in Casies.

Dopo la discesa da Tesido prima volata di giornata per il traguardo sprint Sportful, con Giacomo Gabrielli a sverniciare Lorenzo Busin e un inatteso Niklas Lieder. Poi momento di suspance quando a San Martino gli atleti dovevano decidere se chiudere la fatica dopo 30 km o proseguire verso Santa Maddalena con la salita più dura di giornata e completare i 42 km.

Il primo a piegare verso il traguardo è stato Florian Cappello e primo a farsi mettere la corona d’alloro al collo (1h12’52”), svincolandosi da un pericoloso Max Olex (GER) che è finto ad appena 2”, con Matteo Tanel terzo, a completare il successo del Team Robinson Trentino. Sono trascorsi una decina di minuti prima di conoscere la vincitrice della gara breve, con Franziska Müller a tagliare la striscia sul traguardo dopo 1h23’43”, un arrivo tranquillo perché la seconda, Tereza Hujerova (CZE), è arrivata attardata di 1’5” e la terza, Jessica Dozler tedesca pure lei, addirittura a 6’.

La gara maschile della 42 km nel frattempo arrancava veloce verso Santa Maddalena, con Busin che non è mai riuscito a scrollarsi di dosso Brigadoi, a loro volta seguiti da Gabrielli, Varesco e Ferrari. Al traguardo volante “Hotel Quelle”, prima di Santa Maddalena, volata con Simone Varesco a guadagnarsi gli appalusi davanti a Brigadoi e Busin. Finita la fatica all’insù, Brigadoi ha messo la freccia, Busin sulle code dei suoi sci, e Gabrielli appena qualche metro dietro. Tutto si decideva nel finale. Nell’ultima curva i due ‘rivali’ di sempre, Brigadoi del Team SottoZero e Busin del Team Robinson Trentino, arrivavano appaiati, una fotocopia l’uno dell’altro. Finale in apnea e in double poling, con i due ancora in “fotocopia” e col fotofinish a decidere. Così dopo qualche attimo di suspance la corona vola al collo di Brigadoi, che sportivamente va a stringere la mano a Busin. Gabrielli è terzo a 37”. Un podio tutto fiemmese, dunque, con Varesco e Ferrari appena dietro e il locale Manuel Amhof sesto e primo altoatesino. Tra Brigadoi e Busin a decidere un ‘misero’ centesimo!

La ceca Klara Moravcova aveva stabilito fin dai primi chilometri quale sarebbe stata la sua strategia: subito a tutta. E così è stato, sempre in testa e prima sul traguardo (2h4’25”), mai impensierita dalla finlandese Terhi Pollari giunta seconda a 1’17”, con l’italiana Chiara Caminada mai a “discutere” con le due di testa e finita terza. Dunque va in archivio la prima giornata altoatesina, con due vittorie italiane al maschile e due straniere tra le donne.

Domani pronostici altrettanto difficili. Di sicuro Cappello e Tanel ci riprovano sulla distanza corta. Sulla lunga dovrebbe arrivare Antonella Confortola, ci riprova anche la Moravcova, certamente lo spettacolo è assicurato. La gara di domani in skating è valida anche per la Coppa Italia, ed ecco allora farsi largo gli azzurri Dietmar Nöckler, Zelger, Bertolina, Abram, Dellagiacoma, per citare alcuni dei più attesi, e tra le donne Corradini, Defrancesco, Di Centa, Monsorno e Pellegrini. Partenza alle 10.30, diretta su Rai Sport dalle 11.30 alle 13.

30 km CT – Men

1. Cappello Florian Team Robinson Trentino 1:12.52,3; 2. Olex Max Adidas XCS Team 1:12.55,2; 3. Tanel Matteo Team Robinson Trentino 1:13.26,5; 4. Lorenzi Christian Sci club valle pesio 1:13.27,3; 4. Peshkov Iurii PeshSkiRow 1:13.27,3; 6. Schwingshackl Matthias Team Futura 1:14.55,4; 7. Schubert Felian D 1:15.00,1; 8. Sadurni Betriu Boix Sottozero Gold Team 1:15.04,2; 9. Cerutti Lorenzo Team Robinson Trentino 1:15.10,0; 10. Angerer Björn ASC Sesvenna 1:15.10,3

30 km CT – Women

1. Müller Franziska SC Immenstadt /Team 1:23.43,5; 2. Hujerova Tereza Ski klub Jablonec 1:24.49,0; 3. Dotzler Jessica xc-ski.de A/N Skimar 1:29.57,4; 4. Gentile Marta Team Futura 1:30.46,3; 5. Tanner Petra Skimarathon Team Aus. 1:31.58,4; 6. Negrini Elisa ASC Sesvenna 1:32.10,5; 7. Hutter Sara I 1:32.10,8; 8. Maierhofer Magdalena SC Leogang Team Synnfjell 1:32.12,6; 9. Piller Caterina Team Robinson Trentino 1:32.25,2; 10. Dietze Alexandra Pulsschlag Neuhausen 1:34.16,7

42 km CT – Men

1. Brigadoi Mauro Sottozero Gold Team 1:47.29,1; 2. Busin Lorenzo Team Robinson Trentino 1:47.29,2; 3. Gabrielli Giacomo GS Esercito 1:48.06,2; 4. Varesco Simone Sottozero Gold Team 1:49.55,6; 5. Ferrari Francesco Sottozero Gold Team 1:51.14,1; 6. Amhof Manuel Team Futura 1:52.25,8; 7. Mich Stefano Team Futura 1:55.58,5; 8. Ottilinger Patrick Team Tri Nordic Coac 1:56.11,9; 9. Kuchl Johannes Löffler Skadi Loppet. 1:56.22,0; 10. Defrancesco Mathias Sottozero Gold Team 1:56.40,5

42 km CT – Women

1. Moravcova Klara Fischer Racing Team 2:04.25,7; 2. Pollari Terhi Skimarathon Team Aus. 2:05.43,3; 3. Caminada Chiara Team Robinson Trentino 2:13.59,0; 4. Patini Asia Società sportiva Fornese 2:20.59,6; 5. Forstner Renate SC AU 2:31.15,4; 6. Käfferlein Sarina TSV Stiefenhofen 2:36.12,8; 7. Schwerin Julia Maloja Glide to live 2:40.17,4; 8. Aarrestad Cathrine Bendz Lars Madland Reiser 2:42.42,7; 9. Perenzoni Elisa SottoZero Nordic Team 2:51.34,1; 10. Vasselai Barbara ASC Sarntal Langlauf 2:55.05,7   NEWSPOWER