Categories Menu

News

47^ MARCIALONGA: APERTE LE ISCRIZIONI PER I CONCORRENTI ITALIANI

Pubblicato by il 10:04 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

47^ MARCIALONGA: APERTE LE ISCRIZIONI PER I CONCORRENTI ITALIANI

Ecco il messaggio rivolto a TUTTI i Marcialonghisti Italiani:

Sei pronto a tornare in pista con la Marcialonga? Sì perché le pre-iscrizioni riservate ai concorrenti italiani stanno già per ripartire, dandoti l’opportunità di essere, ancora una volta, uno dei grandi protagonisti della 47^ edizione in programma il 26 gennaio 2020. A partire da lunedì 4 marzo fino al 22 marzo 2019 sarà possibile iscriversi al prezzo speciale di 75,00 €.
Le modalità per registrarsi sono:
- Presso la sede della Marcialonga in orario d’ufficio, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00.
- Creando il tuo profilo e compilando i dati ON-LINE, pagando tramite carta di credito oppure bonifico bancario (in questo caso l’iscrizione verrà confermata solamente al ricevimento della copia del pagamento via fax o via email).
- Compilando il MODULO online in ogni sua parte e inviandolo al numero di fax 0462 501120 o a entry@marcialonga.it con la ricevuta del versamento della quota di iscrizione che potrà essere fatto con:
> bollettino postale sul conto 316380 intestato a Sci Club Marcialonga.
> bonifico bancario su IBAN IT27S0818435280000000083816 Cassa Rurale Val di Fiemme.
Causale: MARCIALONGA 2020 (specificare se 70 o 45 km) NOME COGNOME (del concorrente)
Oltre a questa finestra, le iscrizioni apriranno nuovamente in sola modalità on-line, per tutti, dopo la Marcialonga Craft, il 10 giugno.

Come viene assegnato il pettorale?
Il pettorale viene assegnato in base al miglior risultato conseguito alla Marcialonga negli ultimi due anni (2018-2019). Viene calcolata un percentuale che tiene conto della propria posizione assoluta in base al numero di atleti classificati (PIAZZAMENTO x 100 ÷ NUMERO CLASSIFICATI). Ad ogni percentuale corrisponde un gruppo, come riporta la tabella sul regolamento.

Cosa succede se non ho partecipato alla Marcialonga negli ultimi due anni?
Chi non ha partecipato alla Marcialonga negli ultimi due anni ma, sempre nella stagione 2018-2019, ha partecipato a Granfondo italiane oppure a gare del circuito Worldloppet o Ski Classics, deve indicare il proprio risultato in fase di iscrizione. Questo verrà verificato e valutato dalla segreteria.
Verranno tenuti in considerazione i risultati comunicati entro il 15 dicembre 2019, mentre non potranno essere valutate altre gare della prossima stagione 2020, anche se precedenti la Marcialonga.

Come viene valutato il risultato alla Marcialonga Light in caso di iscrizione alla 70km?
La percentuale ottenuta nella Marcialonga Light verrà valutata per coloro che intendono iscriversi per la prima volta nella 70 km, aggiungendo due gruppi.

E se non ho risultati?
Chi non ha risultati negli ultimi due anni, riceverà un numero in un gruppo di partenza a partire dal 12° gruppo, che va a riempimento a seconda della disponibilità al momento dell’iscrizione.

La stagione Marcialonga prosegue senza pausa anche nei mesi estivi sia per gli appassionati della bici da strada con la 13^ Marcialonga Craft del 2 giugno che per i corridori con la 17^ Marcialonga Coop il 2 Settembre!

ON-LINE IL VIDEO DELLA MONTE BONDONE NORDIC SKI MARATON!

Pubblicato by il 10:03 in Articolo slideshow, News, Video | Commenti disabilitati

ON-LINE IL VIDEO DELLA MONTE BONDONE NORDIC SKI MARATON!

Ecco il video Mastertour della Monte Bondone Nordic Ski Marathon!

Buona visione a tutti!!

VINCITORI DI CATEGORIA ALLA GRAN FONDO DELLA VAL RIDANNA!

Pubblicato by il 13:32 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

VINCITORI DI CATEGORIA ALLA GRAN FONDO DELLA VAL RIDANNA!

ECCO I VINCITORI DI CATEGORIA ALLA GRAN FONDO DELLA VAL RIDANNA CORSA IERI IN TECNICA LIBERA:

 

CAT ATLETA SOCIETA’
D KUEN Julia A.S.V. 5V LOIPE
U1 BRUNNER Julian TEAM FUTURA
U2 CALLIARI Alessandro G.S.CASTELLO DI FIEMME
U3 KARGRUBER Reinhard TEAM FUTURA
U4 ANDRES Richard PRAD RAIFFEISEN WERBERING
U5 MICH Francesco TEAM FUTURA

A BRAVE LE CLASSIFICHE AGGIORNATE!!

A Pietro Dutto e Julia Kuen la 31° ed. della Granfondo di Ridanna

Pubblicato by il 10:15 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

A Pietro Dutto e Julia Kuen la 31° ed. della Granfondo di Ridanna

Ieri in una cornice paesaggistica fantastica in una giornata soleggiata e fin troppo calda si è disputata in Val Ridanna, Alto Adige, la 31° edizione della Granfondo locale. Oltre 200 gli atleti arrivati sull’unico percorso di gara di 25 km allestito alla grande dal comitato organizzatore capitanato da Mario Franck.  La prova valida con 5° tappa del granfondo MASTERTOUR in campo maschile si è decisa nell’ultimo chilometro finale all’interno dell’area del poligono di tiro del biathlon dopo che un gruppo fin dalle battute iniziali si è subito staccato e a fatto gara a se. Volata sul filo di lana vinta proprio da un biathleta delle Fiamme Oro, Pietro Dutto che è riuscito a tenere la lunga volata di Julian Brunner del Team Futura e batterlo di pochi decimi sulla linea del traguardo. Terzo posto per l’altro Fiamme Oro Dietmar Noeckler che è riuscito a sua volta in volata a batete e Manuel Amhof sempre del Team Futura. Quinta piazza per Patrick Klettenhammer. In campo femminile successo più agevole per la giovanissima Julia Kuen del 2000 arrivata al traguardo in solitaria davanti a Rebecca Bergagnin e a Jasmin Volgger. Successi nelle varie categorie negli anni che il comitato organizzatore ha scelto di premiare e TUTTE PREMIATE in Val Ridanna a riprova che storicamente c’è grande attenzione per i Master oltre che per i due giovani vincitori assoluti anche per Manuela Piller Roner, Barbara Perini e Antonella Bergamo tra le donne e Alessandro Calliari, Nicola Parolari e Paolo Sommavilla tra gli uomini. Prossima tappa MASTERTOUR sabato 16 Marzo a Passo Coe per la BASE TUONO MARATHON

http://www.sv-ridnaun.it/index.php?language=it&modul=gran_fondo&name=classifiche

DOMENICA 3 Marzo si terrà la granfondo di RIDANNA giunta alla 31° edizione

Pubblicato by il 18:07 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

DOMENICA 3 Marzo si terrà la granfondo di RIDANNA giunta alla 31° edizione

Tutto pronto in alto adige quando DOMENICA 3 Marzo si terrà la granfondo in VAL RIDANNA giunta alla 31° edizione e valida come 5° prova del granfondo MASTERTOUR. Ricordiamo che dalla passata edizione la gara si svolge su di un UNICO PERCORSO di 25 Km con partenza dalla piana in fondo valle di Masseria in direzione poligono di tiro del biathlon per poi snodarsi in vari sali e scendi portarsi dalla parte destra della valle e scendere verso il fondo per poi risalire con arrivo proprio a ridosso del bellissimo poligono di tiro dove si terrà il pasta party e successiva premiazione. L’ufficio gara invece rimane sulla destra della valle nella sede dell’ ASV RIDNAUN con ritiro pettorali e info generali. Unico gruppo di partenza ad ore 9,30 con successiva partenza per la gara junior dopo 15 min. Infine ricordiamo che si terrà una premiazione per categorie e l’estrazione finale da non perdere.

CATEGORIE PREMIATE

maschile 1 2001-1984 femminile 1
maschile 2 1983-1969 femminile 2
maschile 3 1968-1959 femminile 3
maschile 4 1958 e oltre femminile 4

GF MASTER TOUR IN TEMPO REALE DALLA VAL CASIES AL MONTE BONDONE

Pubblicato by il 17:38 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

GF MASTER TOUR IN TEMPO REALE DALLA VAL CASIES AL MONTE BONDONE

Le più importanti ski-marathon d’Italia racchiuse in un circuito

La Gran Fondo Val Casies è piaciuta a tutti i concorrenti

Dopo la Viote – Monte Bondone tra le donne comanda Marta Gentile

Recchioni (U1), Bettega (U2), Crestani (U3), Messina (U4) e Mich (U5)

Circuito Gran Fondo Master Tour “in tempo reale” con le classifiche aggiornate al termine dell’altoatesina Gran Fondo Val Casies e della Viote-Monte Bondone Nordic Ski Marathon, le cui prove in tecnica libera erano valevoli per il challenge sugli sci stretti dedicato ai concorrenti italiani, con il primo a ricevere i consueti 50 punti. In Val Casies gli stranieri l’hanno fatta da padroni, ma per quanto riguarda i concorrenti italiani del Gran Fondo Master Tour i complimenti vanno, fra le donne, a Laura Restagno dello Sci Club Valle Pesio: “Mai l’avrei immaginato. Sono fiera di me”, sul gradino più basso del podio dietro alle finniche Riitta-Liisa Roponen e Susanna Saapunki. Bravi anche Michael Galassi dello Sci Club Orsago fra gli Uomini 1, Alessandro e Marco Mosconi rispettivamente tra gli Uomini 2 e Uomini 3 dello Sci Fondo Val di Sole, Arnaldo Agostini del Triathlon Trentino negli Uomini 4 e Friedrich Noeckler del Team Futura fra gli Uomini 5, padre dell’atleta di Coppa del Mondo Dietmar.

Dopo la GF Val Casies il Gran Fondo Master Tour proseguiva con la ‘Viote-Monte Bondone Nordic Ski Marathon’ di Trento nel weekend successivo, dove i partecipanti al circuito si sono cimentati nuovamente con la tecnica libera. Anche la prova trentina ha avuto forti tinte internazionali, ma a riconfermarsi tra le donne Master Tour è stata Marta Gentile, con Lorenzo Busin sugli scudi per quanto riguarda gli U1, mentre nelle restanti categorie applausi per Roberto Fraboni (U2), Francesco Merlini (U3), e per gli atleti del Team Futura White Fox Paolo Sommavilla (U4) e Francesco Mich (U5).

In classifica generale Marco Recchioni ha superato Brigadoi, con Busin ad inserirsi prepotentemente in terza posizione, Damiano Bettega scalza Migliavacca tra gli U2 e Crestani a sopravanzare Mosconi – seppur di poco – tra gli U3. Consolidate invece le posizioni di Luca Messina (U4) e Mich (U5). Al femminile Marta Gentile piacevole conferma. L’aggiornamento delle classifiche viene stilato entro i tre giorni successivi allo svolgimento di ciascuna Gran Fondo e pubblicato sul sito: www.mastertour.org: “Buona visione a tutti ed arrivederci alla Gran Fondo della Val Ridanna!”, afferma il comitato, per un’altra prova in tecnica libera.

 

Calendario 2019:

 

23/01/2019: Moonlight Classic – Alpe di Siusi (BZ) TC

27/01/2019: Marcialonga – Valli di Fiemme e Fassa (TN) TC

17/02/2019: Gran Fondo Val Casies – Val Casies (BZ) TL

24/02/2019: Viote Monte Bondone Nordic Ski Marathon – Monte Bondone (TN) TL

03/03/2019: Gran Fondo di Ridanna – Val Ridanna (BZ) TL

23-24/03/2019: Millegrobbe 3.0  – Lavarone (TN) TC/TL

 

VINCITORI DI CATEGORIA E CLASSIFICHE AGGIORNATE ALLA MONTE BONDONE SKI MARATHON

Pubblicato by il 12:42 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

VINCITORI DI CATEGORIA E CLASSIFICHE AGGIORNATE ALLA MONTE BONDONE SKI MARATHON

Ecco i vincitori di categoria alla Monte Bondone Ski Marathon 2019:

 

Cat Atleta Societa’
D GENTILE MARTA A.S.D. C.U.S. TRENTO
U1 BUSIN LORENZO ROBINSON SKI TEAM A.S.D.
U2 FRABONI ROBERTO SCI NORDICO SERRAVALLE SCRIVIA A.D.
U3 MERLINI FRANCESCO SCI NORDICO TERME EUGANEE A.D.
U4 SOMMAVILLA PAOLO TEAM FUTURA A.S.D. WHITE FOX
U5 MICH FRANCESCO TEAM FUTURA A.S.D. WHITE FOX

Tutte le classifiche di categoria aggiornate! buona visione a tutti ed arrivederci alla Gran Fondo della Val Ridanna!

Atleti russi sugli scudi nella gara in tecnica libera Alle Viote dominano la 30 Km Maltsev e Soboleva

Pubblicato by il 9:06 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

Atleti russi sugli scudi nella gara in tecnica libera Alle Viote dominano la 30 Km Maltsev e Soboleva

È stata una domenica “mondiale” quella vissuta dalla «Bondone Nordic Ski Marathon». La 30 km a tecnica libera è stata infatti dominata dalla coppia composta da Artem Maltsev e Alexey Chervotkin, alfieri della nazionale russa, che hanno approfittato della vicinanza tra Trento e Seefeld (località tirolese che sta ospitando i Campionati mondiali di fondo) per cimentarsi nella gara delle Viote, anche in preparazione dei prossimi appuntamenti iridati. Per entrambi si è trattato di un ritorno sul Monte Bondone, dove nella scorsa estate con la propria nazionale si erano preparati con gli skiroll alla stagione invernale. Una seconda giornata, dunque, con forti tinte internazionali, dopo le sfide in tecnica classica del sabato, che avevano incoronato Francesco Ferrari ed Elisa Perenzoni nella 30 Km, Stefano Mich e Marta Gentile nella 15 Km. In tutto la quinta edizione della gara organizzata dall’Asd Charly Gaul Internazionale e dall’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, ha quindi portato sulle nevi delle Viote circa 450 concorrenti, 200 sabato e 250 ieri.
Oggi i due russi, nell’occasione portacolori del Team Futura, hanno confermato il proprio feeling con il Trentino, dimostrandosi fin da subito “fuori categoria” per la comunque qualificata concorrenza. Maltsev (due ori e tre argenti ai Mondiali juniores) e Chervotkin (un argento olimpico e uno mondiale con la staffetta russa), reduce dal successo in Val Casies, già dai primi chilometri hanno fatto gara a sé, mantenendo ottimi ritmi per entrambe le tornate e giocandosi tutto nelle ultime centinaia di metri: di fatto non c’è stato sprint, perché Maltsev (1h05’05”) ha messo subito il turbo, garantendosi la prima piazza davanti al connazionale, attardato di tre secondi. La gara dei “terrestri” ha visto l’agordino Lorenzo Busin (Team Trentino Robinson) conquistare il secondo podio in due giorni dopo il terzo posto nella 30 km a tecnica classica di ieri. Per assegnare l’ultimo gradino del podio è stato necessario un emozionante sprint, che ha visto il veneto beffare l’altoatesino Julian Brunner (Team Futura), vincitore un anno fa sulle nevi delle Viote e oggi staccato di 4’26” dai fuoriclasse russi. Alle spalle dei primi quattro, il rumeno Eegor Sorin e l’altro russo Artem Zhmurko, altri due nomi che confermano l’internazionalità della competizione trentina.
Straordinaria pure la prestazione di Elena Soboleva, dominatrice della 30 km femminile in 1h12’59” e settima assoluta a tagliare il traguardo delle Viote: la russa, che in dicembre è salita sul podio in Coppa del Mondo, pure lei parte della nazionale che sta affrontando i mondiali di Seefeld, ha rifilato 10’35” alla veneta del Cus Trento Marta Gentile (ieri trionfatrice nella 15 km a tecnica classica) e 22’32” alla lombarda dello Sci Club Valsassina Elisabetta Amici.
Nella 15 km maschile successo del padrone di casa Stefano Detassis (Gs Marzola), che dopo il terzo posto di ieri nella “corta” a tecnica classica oggi ha composto un terzetto con Busin e Brunner per poi svoltare verso l’arrivo e tagliare il traguardo a braccia alzate dopo 34’07”. Al secondo posto si è piazzato un altro atleta provinciale, ovvero Marco Mosconi (Sci Fondo Val di Sole), che ha tenuto il ritmo di Sorin e Zhmurko prima di scegliere la versione breve della gara, chiudendo a 46” da Detassis. A completare il podio tutto trentino, l’ex nazionale e portacolori del Team Trentino Robinson Loris Frasnelli, giunto sotto l’arco d’arrivo 2’21” dopo il vincitore, in una giornata in cui era debilitato da un virus stagionale.
La 15 km femminile ha visto invece primeggiare la giovane altoatesina Judith Moroder (Gardena Raffeisen), che ha chiuso in 39’49”, con un ampio distacco sulla valtellinese Consuelo Confortola (Sporting Club Livigno) e sulla trentina Patrizia Panizza (Sci Fondo Val di Sole), attardata rispettivamente di 5’11” e 5’39”.
La seconda giornata della quinta edizione della Viote Monte Bondone Nordic Ski Marathon ha assegnato anche i punti di Coppa Italia Cittadini e Master in tecnica libera. Nelle classifiche per categorie della 30 km, primi posti a Eegor Sorin (M1), Francesco Merlini (Sci Nordico Terme Euganee, M2), Paolo Sommavilla (Team Futura, M3), Mauro Marcomini (Triathlon Trentino, M4), Michela Mosele (Gsa Zanè, F1), Paola Leonardi (Lizzanella, F2), Elisabetta Amici (F3) e Carla Lagori (F4). Nelle varie categorie maschili della “corta”, i vincitori sono stati Loris Frasnelli (M1), Marco Mosconi (M2), Pier Luigi Pedergnana (M3), Silvano Berlanda (M4) e Ortensio Frigerio (M5). Passando alle classifiche delle varie categorie femminili della “corta”, nella F1 il primo posto è andato a Patrizia Panizza, nella F2 a Roberta Piron (Sci Nordico Terme Euganee), nella F3 a Laura Calissoni (Gs I Camosci), nella F4 a Maria Rita Chini (Sc Passo dopo Passo). PEGASOMEDIA

Ferrari, Perenzoni, Mich e Gentile i vincitori della «Bondone Nordic Ski Marathon» in TC

Pubblicato by il 15:12 in Articolo slideshow, News | Commenti disabilitati

Ferrari, Perenzoni, Mich e Gentile i vincitori della «Bondone Nordic Ski Marathon» in TC

Parla emiliano la prima giornata della quinta edizione della «Bondone Nordic Ski Marathon». Sul gradino più alto del podio della 30 km a tecnica classica è infatti salito il modenese Francesco Ferrari, originario di Frassinoro, benché fiemmese d’adozione: per l’atleta classe 1994 si tratta di un successo con vista azzurra, dato che il prossimo impegno di Ferrari saranno le Universiadi russe di Krasnoyarsk, in calendario dal 2 al 12 marzo. Il portacolori del Team Trentino Robinson ha “giustiziato” in volata due compagni di squadra, il fiemmese Mauro Brigadoi e l’agordino Lorenzo Busin. In particolare il duello tra Ferrari e Brigadoi si è risolto negli ultimissimi centimetri, tanto che è servito il fotofinish per dipanare ogni dubbio e consegnare all’emiliano il primo posto: se i primi due classificati sono gli stessi dello scorso anno, l’ordine d’arrivo è stato invertito e pure le dinamiche di gara sono state differenti rispetto a dodici mesi fa, visto che nel 2018 Brigadoi aveva tagliato il traguardo in solitaria. Si è dovuto accontentare del quarto posto, invece, il primierotto Bruno Debertolis, che negli ultimi chilometri ha provato a tornare sul terzetto di testa, ma senza riuscire nel proprio intento: un piazzamento comunque più che onorevole per lui, che un anno fa proprio sulle nevi delle Viote aveva annunciato il proprio ritiro e che solo sul Bondone è tornato a gareggiare in via del tutto eccezionale, terminando la prova a 17” dal terzetto di testa. Il trionfo del Team Robinson è stato completato dal quinto posto di Simone Varesco, staccato di 2’46”. Lo squadrone trentino ha dominato in lungo e in largo la gara, visto che già dalle prime battute sono stati i ragazzi in tuta biancoverde a menare le danze con i soli “infiltrati”, nella prima tornata, degli atleti che hanno scelto la 15 km nella giornata inaugurale della quinta edizione della «Bondone Nordic Ski Marathon».
La 30 km femminile è stata invece un autentico monologo della roveretana Elisa Perenzoni del Team SottoZero, che si è involata solitaria verso il traguardo fin dal via, preceduto di 8’14” Paola Leonardi del team Lizzanella e di Susanna Natale.
Nella 15 km ad assegnare i primi due posti è stato un duello tutto teserano. Ad esultare, dopo una bella rimonta negli ultimi 3 km di gara, è stato Stefano Mich del Team Futura, che completando il percorso in 37’16” ha beffato Tiziano Conti della Cornacci, staccato di un secondo dal vincitore: Conti fino ai 12 km era in compagnia del terzetto del Team Robinson, che poi ha monopolizzato il podio della “lunga”, ma nel finale ha accusato il ritorno di Mich, bravo tanto nel dosare le forze quanto nello spunto finale. A completare il podio, il padrone di casa Stefano Detassis, portacolori del Gs Marzola che ha accumulato un ritardo di 53”.
Dominio Cus Trento, invece, nella “corta” femminile: a primeggiare è stata la veneta Marta Gentile, che ha chiuso in 47’50”, con poco meno di un minuto di vantaggio sulla trentina Chiara Gelmi (48’46”), sua compagna di squadra. Un’altra atleta di casa è salita anche sul terzo gradino del podio, occupato da Erica Leonardelli (Made 2 Win Trenteam), staccata di 3’05”.
Oltre duecento gli iscritti alla gara organizzata dall’Asd Charly Gaul Internazionale e dall’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, che aveva anche il compito di assegnare punti per la Coppa Italia e per il Campionato Italiano Master e Cittadini. In queste graduatorie si sono imposti, per quanto concerne la 30 km, Elisa Perenzoni nella categoria F1, Paola Leonardi nella F2, Bruno Debertolis nella M1, Francesco Merlini nella M2, Paolo Sommavilla nella M3, Silvano Berlanda nella M4. Per quanto riguarda la 15 Km, Elena Bertoni nella categoria F1, Vania Zanatta nella F2, Elisabetta Amici nella F3, Maria Rita Chini nella F4, Nicola Giulino nella M1, Nicola Celon nella M2, Umberto De Martin Pinter nella M3, Giuliano Secco nella M4, Luigi Delvai nella M5.
Domani alle 10 prenderà il via gara in tecnica libera con circa 250 concorrenti al via.

GF DOBBIACO-CORTINA: LE DATE 2020 – 2022 SCONTO SPECIALE PER GLI ISCRITTI 2019

Pubblicato by il 17:10 in News | Commenti disabilitati

GF DOBBIACO-CORTINA: LE DATE 2020 – 2022 SCONTO SPECIALE PER GLI ISCRITTI 2019

Il comitato organizzatore presieduto da Herbert Santer guarda al futuro

Dopo l’annullamento per maltempo, stabilito uno sconto per gli iscritti di quest’anno

Il percorso rimarrà inalterato per classico e skating nei due sensi

La gara in classico all’interno del circuito Visma Ski Classics

La scelta di annullare una gara, anche se per cause di forza maggiore, è sempre difficile ed impopolare. È successo quest’anno per la Granfondo Dobbiaco-Cortina, con l’annullamento sia della gara di sabato 2 febbraio in classico, sia di quella prevista per domenica 3 in tecnica libera, per problemi di sicurezza dovuti al pericolo valanghe. È stata davvero una decisione difficile perché, come sottolinea il presidente del comitato Herbert Santer: “questa era la gara dei record con ben 2.000 iscritti ed ormai tutto era pronto. Ma la sicurezza dei concorrenti per noi è prioritaria”.

Il comitato organizzatore si è ritrovato per tirare un bilancio e per dare una risposta ai tantissimi appassionati, italiani e stranieri, che avevano aderito alla manifestazione. Innanzitutto sono già state definite le date per il prossimo triennio, e questo sta a dimostrare con quanto impegno il comitato guardi al futuro.

La Granfondo Dobbiaco-Cortina 2020 si disputerà l’1 e il 2 febbraio, quella del 2021 il 6-7 febbraio e infine quella del 2022 il 5-6 febbraio.

L’organizzazione ha anche deciso di applicare uno sconto del 50% sulla tariffa ‘Early Bird’ del 2020 a tutti gli iscritti di quest’anno che non hanno potuto disputare la gara, così da ‘mitigare’ il problema della cancellazione. Le quote a loro riservate per la 43.a edizione saranno di € 40,00 per la gara in tecnica classica e di € 27,50 per la gara in tecnica libera della domenica.

La registrazione online si aprirà tra un paio di settimane, ci saranno quattro settimane di tempo per iscriversi con lo sconto riservato. Agli iscritti 2019 saranno comunque inviate tutte le informazioni via e-mail prima delle data d’inizio della registrazione online.

Il tracciato rimarrà inalterato sia per il classico in direzione Cortina, sia per la tecnica libera in senso inverso. Confermato anche l’inserimento nel circuito Visma Ski Classics della gara di sabato.

NEWSPOWER