Categories Menu

Pubblicato by il gen 10, 2020 in Articolo slideshow, News |

‘PUSTERTALER SKI-MARATHON’ AL VIA RIPARTE LA “FUORISERIE” DELLO SCI DI FONDO

‘PUSTERTALER SKI-MARATHON’ AL VIA RIPARTE LA “FUORISERIE” DELLO SCI DI FONDO

44.a edizione della Pustertaler Ski-Marathon domani a Sesto

Da Nöckler a Legkov, tanti gli atleti d’élite, amatori sul pezzo

Percorsi di 42 km (Adrenalin) e 62 km (Classic)

Fondisti pronti a carpire il segreto più profondo della fatica – prendendo in prestito una frase di Khalil Gibran – partecipando alla 44.a edizione della Pustertaler Ski-Marathon, in partenza domani alle ore 9 dalla località pusterese di Sesto. Il ritiro pettorali potrà avvenire oggi fino alle ore 19 oppure direttamente domani mattina dalle ore 6.30 alle ore 8, mentre le premiazioni si svolgeranno dopo le gare a Villabassa.

I protagonisti al via non si contano, come l’azzurro di Brunico Dietmar Nöckler che gareggerà nel tracciato ‘adrenalinico’ di 42 km con arrivo a Prato Piazza. Nöckler vanta due medaglie mondiali, e competerà nel percorso Adrenalin così come Simone Daprà, Paolo Ventura e Mirco Bertolina. Al via anche il fondista del Team Futura Aleksandr Legkov, campione olimpico che gareggerà invece nell’itinerario classic di 62 km, affiancato dagli altrettanto competitivi compagni di squadra Manuel Amhof, Julian Brunner – atleta di Villabassa, Matthias Schwingshackl e dall’ex campione del mondo di skiroll Alessio Berlanda, ma non mancheranno nemmeno la brava Sara Pellegrini, la tedesca Franziska Müller e Paolo Fanton. I più giovani si divertiranno invece alla Puschtra Mini – parte del Tour de Kids, gara sprint in notturna prevista nella giornata odierna.

La gara Adrenalin consiste in 42 km e 1000 metri di dislivello, con arrivo a 2031 metri dopo aver superato una salita che regalerà panorami meravigliosi e ‘sazierà’ la sete di fatica, 7 km con una pendenza media del 10%. Un’esperienza unica e indimenticabile, come viene descritta dal comitato, ma il tracciato di 62 km non sarà da meno, con start a Sesto proseguendo per San Candido fino a Dobbiaco, sfilando alla Nordic Arena che recentemente ha ospitato le tappe di Capodanno del Tour de Ski, regalandosi “Vista Tre Cime” ed effettuando il giro di boa una volta giunti in “Val Fonda”. Villabassa sarà la meta finale della Pustertaler Ski-Marathon, stesso punto d’arrivo dell’ambita prova su ruote grasse estiva Dolomiti Superbike. Fondisti! Siete pronti ad attraversare la storia dello sci di fondo in Alto Adige?  NEWSPOWER