Categories Menu

Pubblicato by il dic 28, 2017 in Articolo slideshow, News |

UN MESE ALLA MARCIALONGA DI FIEMME E FASSA 45ᵃ EDIZIONE SPETTACOLARE E RICCA D’INIZIATIVE

UN MESE ALLA MARCIALONGA DI FIEMME E FASSA 45ᵃ EDIZIONE SPETTACOLARE E RICCA D’INIZIATIVE

 

Manca esattamente un mese allo start della Marcialonga di Fiemme e Fassa (TN), la manifestazione sugli sci stretti più amata del pianeta.

Anche il prossimo anno saranno numerose le gare e le iniziative di contorno che coinvolgeranno gli amanti della neve e del Trentino, a partire dalla giornata di giovedì 25 gennaio, quando la 41.a edizione della Lavazeloppet alle ore 9.30 a Passo di Lavazè aprirà le danze con 22 km in tecnica classica.

Il venerdì i piccolissimi fino ai 6 anni della Marcialonga Baby, potranno assaggiare la neve e lo sci di fondo a partire dalle ore 16 in centro a Predazzo.

Lo stesso giorno a Molina di Fiemme a partire dalle ore 18 si terrà la terza edizione di SciVolando, un omaggio allo sci e a chi ha saputo vincere, un’iniziativa che valorizza la storia di Marcialonga onorando il “grillo” Maurilio De Zolt ed i 45 anni della ski-marathon di Fiemme e Fassa.

Sabato 27 gennaio spazio all’amarcord, come il film di Fellini del 1973 poi divenuto di uso comune per definire una rievocazione in chiave nostalgica, la Marcialonga Story con partenza al Centro del Fondo di Lago di Tesero ed arrivo a Predazzo dopo 11 km, emozionante revival con abbigliamento d’epoca e sci in legno. Alle ore 13 si farà del bene grazie alla Marcialonga Stars, ciaspole e fondo con i VIP dello sport e della cultura in collaborazione con LILT, Lega per la lotta ai tumori. Alle ore 14 la Minimarcialonga, sempre al Centro del Fondo, proporrà 3 km in tecnica classica per i bambini dai 6 ai 12 anni, con la successiva Marcialonga Young di 4 km per la categoria ragazzi a proseguire la “mission” di Marcialonga di concedere un evento fondistico praticamente ad ogni fascia d’età.

Marcialonga Young che domenica alle ore 8.45, sempre in collaborazione con la U.S. Cornacci Tesero, verrà completata dalle restanti categorie allievi, aspiranti e juniores. E proprio domenica sarà il giorno della 45.a Marcialonga di Fiemme e Fassa, sontuosa ski-marathon Visma Ski Classics, con partenza da Moena alle ore 7.50 (donne) e alle ore 8 (uomini). Chi sceglierà la Marcialonga Light terminerà la gara a Predazzo, dove l’arrivo dei primi è previsto intorno alle ore 10. Tutti gli altri proseguiranno fino a Cavalese, dove la leggendaria ski-marathon viene conclusa dai fuochi pirotecnici all’arrivo dell’ultimo concorrente, quando, nel tardo pomeriggio, appare l’ultima figura acclamata come un atleta in prima posizione, per avere gareggiato per dieci ore in compagnia della “regina delle granfondo”.

Il comitato organizzatore comunica infine che i tratti già pronti della pista Marcialonga sono Canazei-Soraga (15 km) e Moena-Forno (3.6 km) in Val di Fassa, e Predazzo-Molina (15 km) in Val di Fiemme, un bel regalo ad un mese dalla partenza della 45.a edizione.

Per info: www.marcialonga.it